Quinto Conto Energia: Clini e Passera facciano chiarezza

Quinto Conto Energia: Clini e Passera facciano chiarezza

ANIE-GIFI, APER, Assosolare e Asso Energie Future scrivono a Passera e Clini chiedendo un chiarimento sul Quinto Conto Energia e l'avvio di un confronto sul tema.

I ministri Clini e Passera smentiscano o confermino le anticipazioni sul Quinto Conto Energia trapelate nei giorni scorsi. Lo chiedono a una voce le associazioni ANIE-GIFI, APER, Assosolare e Asso Energie Future, che hanno inviato una lettera ai due esponenti del governo Clini e Passera per ottenere informazioni “chiare e inequivocabili” sul provvedimento in materia di incentivi al fotovoltaico.

A spingere le associazioni a presentare una richiesta di chiarimenti è stata la diffusione, nei giorni scorsi, di diverse versioni dello schema di Conto Energia, che hanno creato “incertezza e sfiducia tra gli operatori del settore”, già provati dai ripetuti cambiamenti normativi degli ultimi mesi.

Un nuovo Conto Energia, dopo altre due discipline adottate in meno di 18 mesi e di cui gli operatori del settore stanno ancora pagando le conseguenze, avrebbe effetti fortemente destabilizzanti per l’intero comparto – scrivono le associazioni – Ancora una volta verrebbero minacciati gli investimenti in corso così come la sopravvivenza della filiera italiana delle rinnovabili.

Di qui la decisione di ANIE/GIFI, APER, Assosolare e Asso Energie Future di chiedere chiarimenti ai ministri competenti in materia. Nella loro lettera, inoltre, le associazioni hanno ribadito la loro disponibilità a partecipare a un tavolo di lavoro con il governo. Il confronto, spiegano gli operatori, dovrebbe aprirsi con un incontro e con la consegna, da parte dei ministri, del testo attualmente al vaglio dei tecnici.

In uno scenario futuro dove tutto sarà basato sullo sviluppo delle smart grid e delle smart cities – concludono le sigle dell’energia pulita – il settore delle rinnovabili e del solare fotovoltaico possono contribuire allo sviluppo del Paese e alla sua indipendenza energetica.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

4women4earth: intervista a Max Paiella