Quanto inquinano le settimane della moda?

Quanto inquinano le settimane della moda?

Fonte immagine: Istock

 241.000 tonnellate di biossido di carbonio, ma non solo: questa e tante altre informazioni sulle settimane della moda in tutto il mondo.

Ogni settimana della moda porta con sé ingenti guadagni ma anche spese, soprattutto in termini ambientali: i viaggi per designer e acquirenti, per fare un esempio. Ora, per la prima volta, un progetto di ricerca ha misurato le emissioni di carbonio dei viaggi associate al processo di acquisto all’ingrosso. Il compito è stato portato avanti dalla piattaforma di business della moda B2B Ordre.com e il Carbon Trust che hanno elaborato uno studio, “Zero to Market”, che ha quantificato le emissioni di carbonio durante le settimane internazionali della moda.

Il progetto di ricerca ha identificato 2.697 rivenditori che rappresentano l’industria del prêt-à-porter e 5.096 designer presenti nelle principali settimane della moda (Londra, Parigi, Milano, New York), ha misurato le emissioni di carbonio dei viaggi per questi acquirenti e designer per un periodo di 12 mesi. I risultati sono impressionanti: 241.000 tonnellate di biossido di carbonio. Il costo totale è stato di $ 1,4 miliardi.

Queste cifre sono probabilmente basse (con percentuali comunque diverse: New York rappresentava il 37%, Parigi il 28%, Londra il 18% e Milano il 17%), hanno osservato gli autori del rapporto. La loro ricerca non includeva anche altri gruppi come giornalisti ed influencer. Cosa bisogna aspettarsi con dati completi?

 

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi che migliorano l’umore: 5 consigli