Puntura di tafano: rimedi naturali

Puntura di tafano: rimedi naturali

Le punture di tafano possono essere molto fastidiose, più di quelle d'ape: ecco dei rimedi naturali come primo soccorso.

In tutto il mondo esistono più di 3000 varietà di tafani. I tafani vivono e si riproducono in zone umide o paludose, e sono più attivi laddove il clima è caldo e soleggiato. Svolgono un ruolo importante nell’impollinazione di alcune varietà di flora. I tafani maschi si nutrono di nettare e polline, mentre i tafani femmine si nutrono del sangue dei mammiferi. Se si viene morsi da un tafano, si può avvertire un dolore così forte da richiedere anche vari giorni prima di guarire, senza contare che si possono sviluppare infezioni. Basti pensare che una puntura di tafano può essere più fastidiosa di quella di un’ape, questo perché è più profonda.

Sintomi della Puntura di Tafano

  • Quando c’è la puntura di un tafano, si sviluppa immediatamente sulla pelle un gonfiore rosso: il rilascio di istamina dai tessuti che circondano la zona del morso provoca prurito e infiammazione.
  • Questo morso può causare allergie, eruzioni cutanee, respiro affannoso e orticaria.
  • Oltre al prurito, si può notare un forte arrossamento a livello di labbra e occhi, così come debolezza e vertigini.
  • Se notate anche formazione di pus e sentite un dolore fortissimo nella zona del morso, è possibile che vi sia un’infezione in corso. In questo caso, è necessario rivolgersi immediatamente a un medico.

Puntura di Tafano: rimedi naturali e trattamento

Morso di tafano

In genere, le punture d’insetto guariscono nel giro di 2-3 giorni ma, nel caso del tafano, la questione è più complessa. Si dovrebbe cercare immediata assistenza medica per evitare potenziali infezioni. Tuttavia vi sono anche dei rimedi casalinghi e naturali per iniziare a “tamponare” la situazione:

  • Quando vi rendete conto di essere stati morsi da un tafano, pulite immediatamente la ferita con acqua e un sapone antisettico. Asciugate tamponando con un fazzoletto di carta pulito e asciutto;
  • Se prude, evitate di grattarvi onde evitare di peggiorare la situazione.
  • Un altro rimedio efficace è quello di mettere un panno imbevuto di acqua calda salata sulla zona del morso per alleviare il dolore.
  • Applicate dell’aceto o del succo di aloe vera per alleviare il dolore, mentre un cubetto di ghiaccio può limitare il gonfiore. Altri rimedi casalinghi includono l’applicazione di un composto di acqua e bicarbonato di sodio, cipolla cruda, aglio o fanghi.
  • Dopo una delle applicazioni topiche di cui sopra, coprite l’area con una garza. Se si verificano reazioni allergiche o avete difficoltà a respirare, dovete consultare il medico perché si potrebbe trattare di uno shock anafilattico.

Per prevenire le punture di tafano ci sono vari modi. Innanzitutto, se sapete che dovete recarvi in un luogo dove è possibile che vi siano dei tafani, indossate una maglia a maniche lunghe e dei pantaloni. Poi, ancora, provate a usare degli efficaci repellenti per i tafani, uno tra i più efficaci (ed economici) è l’aglio che contribuisce a mantenere lontani questi insetti.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social