Puma insegue escursionista per 6 minuti, il video

Puma insegue escursionista per 6 minuti, il video

Fonte immagine: Pixabay

Un puma ha inseguito per ben 6 minuti un giovane escursionista, forse per difendere i suoi cuccioli: il video dell'insolita avventura.

Un puma ha inseguito un escursionista per ben 6 minuti, per poi rinunciare al suo tentativo d’aggressione. È questa la singolare vicenda che ha coinvolto un giovane runner nello Utah, il quale si trovava su un sentiero boschivo per una normale passeggiata all’aria aperta. Fortunatamente, il pericoloso incontro si è risolto senza conseguenze.

Il tutto è accaduto sui percorsi dello Slate Canyon, vicino a Provo, una località normalmente frequentata da escursionisti e considerata sicura. Simili incontri sono infatti molto rari, tanto che non si registrano numerosi segnalazioni in zona.

Puma inseguitore: i fatti

Il giovane Kyle Burgess si trovava su un sentiero segnalato dello Slate Canyon, per un giornata all’insegna della corsa e del contatto diretto con la natura. All’improvviso un felino è spuntato alle sue spalle: di primo acchito, il ragazzo ha pensato potesse trattarsi di un comune bobcat, tipico della zona.

Poco dopo secondi è però apparso evidente come l’animale non fosse un bobcat, bensì un puma: un leone di montagna, dimostratosi decisamente aggressivo. Il felino ha infatti cominciato a inseguire il giovane, alternando un passo lento a tentativi d’attacco. Una situazione potenzialmente pericolosa che si è protratta per ben sei minuti, lasciando il corridore in uno stato di comprensibile ansia.

L’intera scena è stata ripresa in video, poiché il giovane aveva già attivato la propria attrezzatura di ripresa prima dell’incontro con l’animale, per immortalare la bellezza del luogo. Fondamentale anche il suo sangue freddo: il ragazzo non si è allontanato correndo, una scelta che avrebbe potuto stimolare l’attacco del felino, ma ha proceduto a passo lento. Ancora, l’escursionista ha cercato di dissuadere il puma con voce ferma, fino a convincere il quadrupede a rinunciare al suo attacco:

Vai via, sono grande e spaventoso! Cosa vuoi? Stai calmo! Torna dai tuoi cuccioli!

Secondo gli esperti, è molto probabile che il puma fosse una femmina, forse allarmata per la presenza di estranei e decisa a proteggere i suoi cuccioli. Di norma, i leoni di montagna sono schivi e non si avvicinano all’uomo.

Fonte: CNN

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Gli ululati dei lupi risuonano tra le strade del paese