Prestito fotovoltaico, le offerte di BancoPosta ed Enel.Sì

Prestito fotovoltaico, le offerte di BancoPosta ed Enel.Sì

Una sintesi delle offerte per il fotovoltaico di Enel.Sì e Poste Italiane: la possibilità di ottenere l'impianto e il finanziamento nello stesso momento e tutti i dettagli del caso.

Tra le offerte di prestito bancario per il fotovoltaico più interessanti probabilmente merita una certa attenzione anche quella partorita dal duo Enel.Sì e Poste Italiane. In pratica dove il fornitore energetico offre l’installazione di un kit fotovoltaico completo, le Poste offrono il finanziamento denominato: Prestito BancoPosta Fotovoltaico.

Come spiegato sul sito dell’Enel:

L’impianto fotovoltaico ha una potenza installata di oltre 2,5 kW, sufficiente a produrre circa 3mila kWh all’anno, in grado di soddisfare i consumi medi annuali di una famiglia. I moduli fotovoltaici sono in silicio cristallino Sharp e l’inverter Power One è garantito 5 anni e ha un display a colori touchscreen da 3,5 pollici.

Inoltre, Enel.Sì si occuperà anche della risoluzione di tutte le “grane” burocratiche, a partire dalle comunicazioni con il GSE. Dal punto di vista finanziario, l’offerta non si discosta parecchio da quella degli altri istituti bancari che abbiamo visionato in questi giorni:

Il finanziamento a favore dell’ambiente realizzato da Poste Italiane, in collaborazione con Deutsche Bank S.p.A., consente di sostenere l’intero valore dell’impianto fotovoltaico proposto da Enel.si a condizioni convenienti e con un piano di rimborso in 120 rate fisse. Il tasso di interesse applicato non prevede nessuna spesa per l’istruttoria, per l’incasso rate e per l’invio delle comunicazioni periodiche.

Insomma un prodotto finanziariamente valido, da confrontare attentamente con quelli offerti delle altre banche.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Sunny Days Roma 2016: intervista a Massimo Bracchi – SMA Italia