Polpette killer per i cani: succede a Napoli

Polpette killer per i cani: succede a Napoli

Fonte immagine: Pixabay

A Napoli sono state rinvenute delle polpette contenenti ami e uncini, preparate per uccidere i cani della zona: preoccupazione fra i proprietari.

Polpette killer con nascosti all’interno ami e uncini, allo scopo di uccidere i cani. È questo quanto accaduto a Napoli, dove un giovane ha rinvenuto il pericoloso alimento e lanciato un appello sui social network, affinché i proprietari di quadrupedi domestici possano prestare le dovute attenzioni.

Le polpette in questione sono state trovate tra piazza Amedeo e corso Vittorio Emanuele, così come svela la redazione di Yahoo. Ignoti le avrebbero sparse lungo le strade con il preciso scopo di ferire i cani: nascosti fra la carne, infatti, vi sono uncini e ami molto pericolosi. Una volta ingeriti dagli animali domestici possono provocare importanti ferine e, in molti casi, l’emorragia che ne consegue porta gli amici a quattro zampe al decesso.

Nel caso in questione, all’interno delle polpette sono stati rinvenuti ami a tre punte, dall’aspetto di piccoli arpioni, questi ultimi dalle dimensioni compatibili anche per l’ingestione da parte di gatti. Così come riferisce sempre Yahoo, non è la prima volta che in zona accadono casi simili: qualche tempo fa del veleno per topi pare sia stato strategicamente disposto lungo le vie del quartiere, mentre nel giugno del 2018 diverse polpette avvelenate sono state scovate in altre zone del capoluogo campano. Qualche mese fa, invece, più di 20 cani randagi hanno perso la vita in Calabria, dopo l’ingestione di bocconi avvelenati con la strictina.

Ai proprietari di quadrupedi è consigliato prestare attenzione durante la quotidiana passeggiata, controllando sempre con cura che il cane non ingerisca alimenti, o piccoli oggetti, abbandonati su strade e marciapiedi. A questo scopo, è utile mantenere sempre l’animale al guinzaglio e, giunti nell’area sgambo, effettuare un piccolo sopralluogo prima di liberarlo. In caso di sintomi sospetti, come nausea, vomito, inappetenza e perdita di sangue, è necessario allertare tempestivamente il proprio veterinario di fiducia.

Fonte: Yahoo

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Questo cane ha trovato un modo efficace per protestare!