Pneumatici: gomma naturale, progetto Pirelli per la sostenibilità

Pneumatici: gomma naturale, progetto Pirelli per la sostenibilità

Fonte immagine: Alessandro Scotti per Pirelli

Pirelli lancia piattaforma digitale per sottolineare l'importanza di un approvvigionamento sostenibile della gomma naturale utilizzata per gli pneumatici.

Un viaggio dalla gomma naturale alla nascita degli pneumatici con l’impegno di preservare la biodiversità e le comunità locali. Questo il senso della campagna PirelliPer andare veloci bisogna saper aspettare“, una piattaforma digitale attraverso la quale la compagnia ripercorre le tappe fondamentali del ciclo produttivo e descrive la vita dei coltivatori e le tecniche utilizzate durante la lavorazione.

L’attuale progetto si inserisce nella più generale “Sustainable Natural Rubber Policy” lanciata da Pirelli nel 2017, a cui è poi seguito un “Manuale di Implementazione” e una “Roadmap 2019-2021” attraverso la quale la compagnia intende promuovere un approvvigionamento sostenibile e responsabile di gomma naturale. Grazie al contributo del fotografo Alessandro Scotti sono state immortalate in Indonesia e Thailandia le varie fasi di lavorazione, dalla lenta raccolta del lattice alla sua solidificazione secondo ritmi naturali fino ad arrivare al prodotto finito: lo pneumatico.

Sette le sezioni in cui si articola la nuova piattaforma digitale, raggiungibile attraverso il link pirelli.com/gommanaturale: Il progetto; Il viaggio; Gomma naturale; La comunità; Natura e animali; Il nostro commitment; From white to black. Il progetto ripercorre un viaggio attraverso Indonesia, Sumatra, Thailandia e l’Isola di Giava grazie a 30 immagini in bianco e nero, video e altri contributi tra cui un “Diario di bordo” a opera dello stesso Scotti. Nel reportage anche una particolare attenzione all’equilibrio dell’ecosistema e alla sostenibilità sociale per le comunità locali. Come ha dichiarato Marco Tronchetti Provera, vicepresidente esecutivo e AD Pirelli:

Perseguire uno sviluppo sostenibile significa guardare sempre al domani, avendo chiaro che i capitali economico, ambientale e umano sono interdipendenti e come tali vanno gestiti. Da sempre lavoriamo per creare valore durevole, puntando sulla passione e competenza delle nostre persone, ed è questo l’approccio che si ritrova anche nella nostra sustainable natural rubber policy.

Ha spiegato Filippo Bettini, chief sustainability and risk governance officer Pirelli:

La gomma naturale è un elemento imprescindibile per la composizione di uno pneumatico e per noi è fondamentale che il processo per la sua coltura ed estrazione sia fatto in modo sostenibile, nel rispetto delle persone e dell’ecosistema nei paesi chiave di produzione, come Indonesia e Thailandia. Solo con un approccio responsabile possiamo contribuire ad assicurare un futuro a una materia prima preziosa e alle popolazioni locali che proprio dalla gomma traggono la loro fonte di sostentamento.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Top Green Influencer: intervista ad Annalisa Corrado