Plastica: California mette al bando shampoo monouso degli hotel

Plastica: California mette al bando shampoo monouso degli hotel

Fonte immagine: Kenishirotie / iStock

Lo Stato della California ha deciso di mettere al bando le confezioni da viaggio di shampoo e detergenti offerte dagli hotel ai propri clienti.

Presto non ci sarà più posto negli hotel della California per campioncini omaggio e shampoo monouso. L’amministrazione californiana ha deciso per un netto giro di vite contro l’inquinamento da plastica, stabilendo che le strutture ricettive locali non potranno più offrire cosmetici o detergenti in flaconcini “da viaggio” realizzati con materiali plastici.

La nuova ordinanza è stata approvata mercoledì dal Governatore della California Gavin Newsom e prevede che a partire dal 2023 non vengano più offerti shampoo o altri detergenti in bottigliette di plastica. I flaconcini di cortesia sono stati inclusi tra gli oggetti che dovranno essere messi al bando per ridurre l’inquinamento del Pianeta e salvare i mari. La scadenza al 2023 sarà valida per le strutture con più di 50 camere, mentre per quelle più piccole si partirà dal 2024. Il provvedimento non toccherà invece ospedali, prigioni, case di riposo e rifugi per senza fissa dimora.

Non ottemperare a quanto previsto dall’ordinanza anti-plastica potrebbe costare caro agli albergatori, che pargheranno in caso di prima violazione una multa di 500 dollari. Ogni eventuale successiva mancanza costerà invece 2000 dollari. Un’iniziativa che potrebbe presto essere applicata anche nello Stato di New York, come auspica il Sen. Todd Kaminsky:

Piccole azioni quotidiane, come eliminare piccole bottigliette di plastica, avranno un impatto positivo sul nostro ambiente. Con l’impedire agli hotel di distribuire prodotti in plastica monouso ai clienti noi stiamo proteggendo il nostro ambiente e mitigando l’inquinamento da plastica e quello delle vie navigabili.

Fonte: CNN

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Raccolta beach litter: intervista con Laura Brambilla – Legambiente