Piero Angela: Greta Thunberg? Quel che dice si sa da 30 anni

Piero Angela: Greta Thunberg? Quel che dice si sa da 30 anni

Piero Angela apprezza Greta Thunberg e il suo coraggio, ma ricorda che i movimenti ambientalisti esistono da diversi decenni.

Anche Piero Angela è intervenuto a commento delle parole di Greta Thunberg in merito ai cambiamenti climatici. Uno tra i più celebri divulgatori scientifici italiani ha riconosciuto i meriti comunicativi dell’ambientalista svedese, pur sottolineando il fatto che il contenuto dei suoi discorsi faccia riferimento a cose che sostanzialmente si sanno da almeno 30 anni.

Secondo quanto affermato da Piero Angela in una lunga intervista a Il Messaggero, Greta Thunberg avrebbe diversi meriti dalla sua, incluso il grande impegno e il coraggio mostrati di recente anche al Summit ONU per il Clima a New York. Il divulgatore sottolinea però che i movimenti ambientalisti esistono da ben prima dell’arrivo della sedicenne svedese, così come i temi da lei trattati.

Angela ammette tuttavia che la situazione è effettivamente peggiorata e che diversi Paesi nel mondo stanno contribuendo a inasprire tale condizione. Un passaggio dell’intervista viene dedicato anche agli Accordi di Parigi, che in molti dicono di rispettare e portare avanti salvo poi essere smentiti dai fatti. Una pratica che restringe la visione al solo presente, portando l’umanità, spiega il divulgatore, a una navigazione “a vista”.

Nessun dubbio infine per quanto riguarda la causa principale di tali condizioni del Pianeta, sempre più a rischio per quanto riguarda i cambiamenti climatici e la perdita della biodiversità marina e terrestre. Secondo Piero Angela è l’uomo a portare le maggiori colpe, senza se e senza ma.

Un percorso quello di Greta Thunberg condito da diversi attacchi, ma anche da qualche azione a supporto della lotta per la salvaguardia del clima. Un recente esempio è stato quello offerto da Jane Fonda, che ispirandosi ai Fridays For Future dell’ambientalista svedese ha lanciato il suo “Fire Drill Fridays”; un movimento che vuole ricordare che “la nostra casa brucia” e che è arrivato il momento in cui impegnarsi per proteggerla non è più soltanto una scelta, ma un dovere.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Un time lapse mostra come l’uomo sta distruggendo la Terra