Piante bulbose autunnali: le migliori da acquistare

Piante bulbose autunnali: le migliori da acquistare

Fonte immagine: Pixabay

Le piante bulbose a fioritura autunnale più appariscenti per abbellire il giardino e il balcone durante i mesi freddi: ecco le più belle.

Quando si parla di piante bulbose autunnali si intendono le specie che fioriscono proprio tra settembre e novembre, generalmente piantate durante i mesi caldi. L’elenco comprende diversi esemplari in grado di valorizzare e abbellire il giardino e il balcone, grazie alla varietà cromatica che sono in grado di produrre. La lista delle piante bulbose a fioritura autunnale è molto ampia, tuttavia la maggior parte delle specie sono facilmente reperibili presso i vivai e i garden locali. Sono esemplari molto diversi tra loro con un comune denominatore: la messa a dimora viene eseguita durante la stagione estiva, solitamente alla fine del periodo più caldo dell’anno.

Sternbergia

Conosciuta come zafferano selvatico o zafferano giallo, ma anche Zafferanastro, la Sternbergia è una piccola pianta bulbosa che produce fiori di colore giallo intenso tra settembre e ottobre. È una pianta perenne che appartiene alla famiglia delle Amaryllidaceae e che può svilupparsi in altezza anche fino a 15-20 cm. I bulbi sono abbastanza piccoli e si propagano facilmente. In generale, la Sternbergia è molto resistente e tollera bene anche il freddo e le gelate invernali, preferendo sempre una posizione soleggiata o comunque molto luminosa.

Colchico

Il colchico, chiamato anche zafferano bastardo o arsenico vegetale, appartiene alle piante bulbose che fioriscono in autunno e che possono essere facilmente coltivate a terra e in vaso. Appartiene alla famiglia delle Liliaceae o Colchicaceae, vanta un bulbo di diametro medio pari a cinque centimetri e foglie molto lunghe, che possono raggiungere anche i trenta centimetri. I fiori autunnali sono solitamente di colore rosa o bianco, di dimensioni molto grandi e con la caratteristica conformazione a coppa. Il colchio predilige il terreno esposto al sole, anche parzialmente, mentre resiste bene alle basse temperature. È importante ricordare che si tratta di una pianta tossica per la presenza di colchicina, sostanza che può causare danni anche gravi se viene ingerita.

Ciclamino

Il ciclamino autunnale è una pianta bulbosa a fioritura autunnale molto facile da coltivare, in grado di abbellire balcone e giardino grazie ai fiori appariscenti e caratterizzati da colori molto intensi, spesso con discromie evidenti. È una pianta molto resistente in grado di crescere rapidamente. È importante garantire alla pianta la luminosità perfetta, posizionandolo in modo che possa assorbire molta luce ma indirettamente. La temperatura ideale per consentire la fioritura è compresa tra 13 e 15 gradi, mentre è utile utilizzare un fertilizzante liquido a cadenza regolare durante la crescita, proprio fino alla comparsa dei fiori.

Amaryllis belladonna

L’amaryllis, detto anche belladonna, appartenente alla famiglia delle Amaryllidaceae e al gruppo delle piante bulbose perenni. Non è difficile coltivarla sia in vaso sia a terra, attendendo l’arrivo dell’autunno per ammirare i fiori vistosi e appariscenti che ricordano i gigli. Le corolle possono raggiungere un diametro anche di venti centimetri, mentre le foglie possono essere lunghe anche cinquanta centimetri e si caratterizzano per un colore verde molto intenso. È una pianta che cresce bene se esposta alla luce ma non al sole diretto, mentre non reagisce al meglio quando le temperature diventano eccessivamente rigide.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle