• GreenStyle
  • Consumi
  • Peroni cruda: prima birra non pastorizzata per il birrificio italiano

Peroni cruda: prima birra non pastorizzata per il birrificio italiano

Peroni cruda: prima birra non pastorizzata per il birrificio italiano

Fonte immagine: Draft beer | Shutterstock

Peroni Cruda: presentata ieri a Milano, la birra non pastorizzata è la nuova nata del birrificio italiano.

Prima birra non pastorizzata per la Peroni. Il birrificio italiano ha presentato ieri a Milano la sua “Cruda”, realizzata grazie a uno speciale processo di microfiltrazione a basse temperature, che promette di preservare il gusto originale tipico della “bionda” appena fatta.

La Peroni Cruda viene presentata come una birra “dalla consistenza cremosa e morbida, un piacevole retrogusto amarognolo di luppoli e un colore giallo paglierino”. Verrà distribuita soltanto presso ristoranti, pizzerie, bar e pub, nella versione in bottiglia da 33 CL o in fusto da 30 litri.

La presentazione è avvenuta a Milano presso Pasta d’Autore. Un luogo scelto con attenzione, come spiega Cristiano Marroni Darena, marketing manager della Famiglia Peroni:

La location scelta non è affatto casuale. Abbiamo deciso di far muovere i primi passi alla nostra nuova nata in un luogo che fa della freschezza il suo biglietto da visita, grazie alla pasta fresca preparata tutti i giorni, utilizzando ingredienti di altissima qualità. Del resto, Peroni Cruda è proprio così: prodotta con malto 100% italiano e buona come appena fatta per offrire ai nostri consumatori un’esperienza di gusto unica.

Una birra che vede la sua principale caratteristica nella non pastorizzazione. Come ha spiegato Giuseppe Menin, Mastro Birraio di Peroni Cruda:

Questa birra ha una caratteristica fondamentale: la non pastorizzazione. Per tutto il processo produttivo viene costantemente tenuta a basse temperature. In questo modo, preserviamo tutto il gusto fresco della birra appena fatta. È così che il privilegio che ho io di assaporare il gusto fresco della birra appena spillata diventa, da oggi, un piacere per tutti.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Top Green Influencer: intervista ad Alfonso Pecoraro Scanio