Percorso Kneipp: come si fa e i benefici

Percorso Kneipp: come si fa e i benefici

Fonte immagine: Fug4s via iStock

Idroterapia e fitoterapia, ma anche movimento e alimentazione sana: il percorso Kneipp agisce su più fronti per favorire salute e benessere.

Tra le cure termali più praticate e apprezzate, il percorso Kneipp sfrutta il potenziale curativo dell’acqua a diverse temperature, per favorire il benessere, sia fisico sia psicologico. Il nome deriva dall’ideatore di questa idroterapia – il prete tedesco Sebastian Kneipp vissuto nel XIX secolo, che sfruttando l’acqua del fiume Danubio riuscì a guarire dalla tubercolosi.

Oltre all’idroterapia, il percorso Kneipp comprende anche altre tecniche naturali finalizzate a rafforzare l’organismo e favorire la salute, come la fitoterapia, la terapia del movimento, la terapia dell’ordine e la stessa alimentazione. L’ideatore del metodo, infatti, era fermamente convinto che lo sviluppo di una malattia fosse legato a un disequilibrio tra questi cinque “pilastri della salute”: è proprio dal trattamento che conduce alla vasodilatazione periferica che è possibile rafforzare il sistema cardio-circolatorio, con riscontri positivi anche a livello neurologico e muscolare.

Come si fa

Kneipp

Il percorso Kneipp si basa, sostanzialmente, sull’alternanza di brevi immersioni degli arti inferiori in acqua calda e in acqua fredda. Può consistere semplicemente nel camminare lungo un sentiero di ciottoli di fiume con l’acqua fino alle caviglie, oppure nel bagnarsi all’interno di una vasca all’interno di un centro benessere o di uno stabilimento termale, a contatto con temperature differenti. Oltre al percorso in acqua, tuttavia, sono anche previste altre tappe: dopo aver alternato immersioni in acqua calda seguite da bagni in acqua fredda, infatti, si procede con un trattamento fitoterapico a base di piante officinali, dotate di spiccate proprietà benefiche e curative e con eventuali massaggi che possano favorire la circolazione, dedicando un momento anche all’alimentazione bilanciata a base soprattutto di frutta e verdura. Precisamente, il metodo Kneipp può declinarsi in una serie di trattamenti diversificati:

  • bagno a temperatura crescente o decrescente variabile tra i 36,7 gradi e i 37,2 gradi;
  • pediluvio;
  • bagno turco;
  • semicupio;
  • bagno delle braccia;
  • doccia.

Benefici

Kneipp

Come accennato, i principali benefici del percorso Kneipp riguardano l’apparato circolatorio grazie all’alternanza tra le immersioni in acqua a temperature diverse. Se l’acqua calca rilassa, infatti, quella fredda ha un effetto tonificante e rinvigorente. L’idromassaggio che si ottiene camminando sul fondo di ciottoli, inoltre, favorisce il drenaggio dei liquidi in eccesso e rappresenta un ottimo rimedio per la ritenzione idrica. Anche il massaggio linfodrenante che segue il percorso in acqua, inoltre, ha effetti benefici notevoli sulla circolazione e sul benessere degli arti inferiori. Grazie alla stimolazione dell’acqua calda e fredda, si ottiene un’azione tonificante sui vasi sanguigni. Altre conseguenze positive del percorso Kneipp riguardano, ad esempio, la salute neuro-muscolare e quella del sistema linfatico.

Per chi è indicato

Kneipp

Il percorso Kneipp è utile in diversi casi, soprattutto in presenza di uno stile di vita sedentario e caratterizzato da un’alimentazione scorretta e non bilanciata. A trarne beneficio sono specialmente coloro che soffrono di disturbi legati alla circolazione, sebbene gli effetti positivi possano mostrarsi anche in caso di semplici sindromi da raffreddamento. È fondamentale consultarsi con il medico, tuttavia, se ci si trova in stato di gravidanza o quando si soffre di patologie specifiche che potrebbero non consentire questo tipo di terapia.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Scrub mani e corpo fai da te