Perché il gatto si siede sulla tastiera del PC?

Perché il gatto si siede sulla tastiera del PC?

Le ragioni che spingono il gatto a sdraiarsi sulla tastiera del computer, sia esso il caldo piano di un laptop oppure la normale tastiera del desktop.

Chiunque abbia un gatto in casa l’ha sperimentato più volte: vi è un’attrazione fatale tra il felino e la tastiera del computer. Il micio vi si sdraia in qualsiasi momento della giornata, anche quando il proprietario cerca di terminare la scrittura di un documento urgente o naviga sul Web. Quali sono le motivazioni alla base di questo comportamento?

La Rete è invasa di immagini, spesso virali, di gatti serenamente seduti sulla tastiera del computer, sia esso un desktop oppure un portatile. In Giappone, la patria delle più svariate stranezze, si è voluto indagare questo amore folle analizzando le abitudini di 126 mici. Ne sono emerse le più svariate ragioni, ma fra le tante due ipotesi sembrano ergersi con prepotenza sulle altre.

  • Calore sui laptop: i gatti amano i luoghi caldi e temperati. Durante l’uso, un laptop tende normalmente a scaldarsi, di conseguenza la tastiera risulta tiepida e confortevole al tatto. Per il felino di casa questo tepore diventa un invito a nozze: il piano del computer si trasforma in una sorta di materassino riscaldato personale, un calorifero dalle dimensioni perfette per il corpo dell’animale;
  • Massaggio sui desktop: le tastiere dei desktop, solitamente collegate alla torretta da un cavo o da una connessione senza fili, tendono a essere generalmente più fredde rispetto a quelle dei laptop, quindi la motivazione del calore non può in questo caso funzionare. A quanto pare, il micio adorerebbe il massaggio che la pressione dei tasti eserciterebbe sul suo corpo adagiandovi, un’alternanza di pulsanti sollevati e altri premuti che sul suo manto rimanderebbe a una sensazione simile a quella delle carezze umane.

Vi è poi una terza motivazione, meno rilevante delle precedente ma di sicuro interesse: il gatto, così come sua natura, è attratto e incuriosito dal movimento. Nel vedere le mani del proprietario picchiettare freneticamente sulla tastiera, il felino penserà di trovarsi di fronte a un’irresistibile preda da conquistare. È per questa ragione che il micio si lancia sul computer mentre il proprietario sta scrivendo, per catturare quegli oggettini in plastica che l’uomo si affanna di premere senza sosta.

Seguici anche sui canali social