Pappagalli della fortuna: denunce a Milano

Pappagalli della fortuna: denunce a Milano

Fonte immagine: Pixabay

Avevano rinchiuso delle cocorite in cassette di legno, addestrate all'interazione con i turisti: scatta la denuncia per due giovani a Milano.

Sfruttavano piccoli pappagalli per attirare le attenzione dei turisti, scatta la denuncia per maltrattamento di animali. La vicenda è accaduta a Milano, a seguito di alcune segnalazioni arrivate alla polizia: due giovani, secondo le ricostruzioni apparse sulla stampa, avrebbero tenuto delle cocorite all’interno di cassette di legno, dopo averle addestrate a consegnare dei biglietti della fortuna ai passanti.

Così come riferisce Repubblica, i giovani sarebbero due fratelli della provincia di Napoli, fermati dalle forze dell’ordine in due zone diverse di Milano, uno in via Torino e l’altro in Piazza Duomo.

Secondo le ricostruzioni, i due avrebbero amputato le ali delle cocorite, per poi addestrarle all’interazione con i turisti: ai pappagalli era infatti stato insegnato a raccogliere con il becco alcuni bigliettini della fortuna, consegnati ai passanti come buon auspicio in cambio di piccole somme di denaro. Gli animali, una coppia, erano quindi custoditi all’interno di cassette di legno, per poi essere mostrati in alcune delle vie più popolate del capoluogo lombardo, quelle dalla maggior presenza di passanti.

Per la coppia è scattata una denuncia per maltrattamento di animali: i due volatili sono stati sequestrati, quindi visitati da un veterinario e affidati all’associazione Animal Emergency Onlus di Trezzano sul Naviglio.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

4women4earth: intervista a Antonia Testa