Panettoni più salutari del 2018: la classifica

Panettoni più salutari del 2018: la classifica

Fonte immagine: iStock

GreenStyle insieme ad EDO ha realizzato una classifica della salubrità e dei valori nutrizionali dei panettoni venduti nei supermercati, ecco i risultati.

Ogni anno è la stessa storia: tutti in cerca del panettone perfetto, quello che appaghi il palato ma anche il portafogli. I supermercati si riempiono di offerte su tutte le marche più note, in una gara a chi tocca il prezzo più basso. Ma, come ci si può facilmente immaginare, prendendo in considerazione solo il fattore prezzo non sempre ci si porta a casa il miglior panettone. D’altra parte anche spendendo più soldi non si ha la certezza di comprare un prodotto di qualità. Soprattutto il prezzo o la marca poco ci dicono sulla salubrità del panettone che si compra.

Ecco perché abbiamo deciso di stilare una classifica dei panettoni andando a fare una disamina delle caratteristiche salutari di ognuno, operando la nostra selezione tra i prodotti più noti e diffusi che vengono venduti nella Grande Distribuzione Organizzata. Per realizzare questa lista abbiamo richiesto la collaborazione di EDO e del suo team, una applicazione italiana molto interessante, scaricabile su qualsiasi smartphone, che consente di individuare i pro e contro di quello che mangiamo semplicemente scansionando il codice a barre presente sulla confezione del prodotto che si sta per acquistare.

Questi i panettoni che abbiamo selezionato tra quelle censiti da EDO: Il Panettone Balocco, Panettone Classico Coop, Panettone Classico Crai, Il Panettone Biologico Motta, Panettone Milanese Senza Canditi Tre Marie, Panettone Classico Uvetta e Canditi Dolcezze del Forno, Panettone Basso Ricetta Classica Fior Fiore Coop, Panettone Bio Paluani, Il Panettone Classico Paluani, Panettone Milano Melegatti, Il Gran Panettone Italian Cake Maina. Per ognuno EDO ci ha fornito pro e contro, un elenco di valori nutrizionali e una votazione sintetica, il cosiddetto indice EDO, che tiene conto di tutti gli aspetti salutari del panettone preso in esame assegnando un numero che va da 1 a 10 a seconda della salubrità del prodotto.

Ecco come si sono comportati i panettoni presi in esame (la tabella si può scorrere orizzontalmente per visualizzare tutti i dati):

Panettoni: classifica 2018
Nome Brand EDO Pro Contro Energia Proteine Carboidrati Zuccheri Grassi Grassi Saturi Sale Fibre
Il Panettone Biologico Motta 3,5 Prodotto Biologico Molti grassi saturi, Molti zuccheri, Contiene aromi naturali 369 kcal 8.4g 53g 29g 13g 8g 0.21g
Panettone Classico Coop 3,4 Molti grassi saturi, Molti zuccheri, Contiene aromi naturali 364 kcal 6.5g 52.3g 25.5g 13.7g 9g 0.39g 2.5g
Panettone Classico CRAI 3,4 Molti grassi saturi, Molti zuccheri, Contiene aromi naturali 357 kcal 6g 53g 28g 13g 9g 0.4g 2g
Panettone Classico Uvetta e Canditi Dolcezze del Forno 3,4 Molti grassi saturi, Molti zuccheri, Contiene aromi naturali 357 kcal 6g 53g 28g 13g 9g 0.4g 2g
Panettone Bio Paluani 3,2 Prodotto Biologico Molte calorie, Molti zuccheri, Molti grassi saturi, Contiene aromi naturali 393 kcal 6.9g 53g 23g 16g 9.2g 0.3g
Panettone Milanese Senza Canditi Tre Marie 3,1 Prodotto Biologico Molte calorie, Molti zuccheri, Molti grassi saturi 393 kcal 6.9g 53g 23g 16g 9.2g 0.3g
Il Panettone Classico Paluani 3,1 Contiene aromi, Molti zuccheri, Molti grassi saturi, Contiene burro di cacao 342 kcal 6g 52.9g 28.8g 11.3g 7.8g  0.5g 2.6g
Panettone Milano Melegatti 3,1 Contiene aromi, Molte calorie, Molti grassi saturi 373 kcal 6.2g 55.7g 33.3g 13.4g 7.2g 0.51g
Il Gran Panettone Italian Cake Maina 3,1 Molti grassi saturi, Molti zuccheri, Contiene aromi naturali 360 kcal 6.5g 53g 25g 13g 8.5g 0.4g
Il Panettone Classico Paluani 3,1 Contiene aromi, Molti zuccheri, Molti grassi saturi, Contiene burro di cacao 342 kcal 6g 52.9g 28.8g 11.3g 7.8g 0.5g 2.6g
Il Panettone Balocco 2,8 Molte calorie, Contiene aromi, Molti zuccheri, Molti grassi saturi 370 kcal 6.9g 53g 30g 14g 8.4g 0.42g

Come si può vedere, a piazzarsi alla prima posizione è il Panettone Biologico Motta che spicca con il suo indice EDO di 3,5, seguito a corta distanza dal dolce natalizio di Coop, CRAI e Dolcezze del forno (marchio venduto al discount IN’s). A centro classifica troviamo la pletora delle altre marche, tra cui anche la più cara a livello di GDO cioè Tre Marie che nonostante il prezzo ottiene un indice EDO di 3,1, al pari di Paluani, Melegatti e Maina. A fondo classifica invece troviamo il “peggiore” di questa selezione, almeno sotto il profilo nutrizionale, cioè Balocco che totalizza un indice EDO di 2,8.

Attenzione però: nulla dice questa classifica rispetto al gusto di questi dolci, dunque non va presa come una indicazione del più buono ad una prova di assaggio, ma offre tuttavia diverse informazioni utili rispetto alla salubrità di questo tipico dolce di Natale venduto da tantissime marche nei supermercati. E al di là dei “soliti noti” venduti nella GDO? È molto difficile districarsi e offrire delle indicazioni, a meno che non si conosca molto bene la marca, il forno o la pasticceria che li produce e non si abbia sotto mano una lista completa e dettagliata degli ingredienti usati.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Top Green Influencer: intervista a Lisa Casali