Pandoro realizzato con gli insetti: il primo arriva in Italia

Pandoro realizzato con gli insetti: il primo arriva in Italia

In Italia arriva il primo pandoro realizzato con la farina di insetti derivata dai bachi da seta, allevati per uso alimentare umano.

Natale 2017 è praticamente alle porte e con esso arrivano anche i dolci tipici di questo periodo come il pandoro. Ciò che però in molti non si aspettano è il fatto che per quest’anno, con l’arrivo in commercio anche nel nostro Paese da gennaio di farine a base di insetti, anche il pandoro venga realizzato con questo particolare ingrediente.

Invece il food blogger MasterBug, che da diversi anni si cimenta nel creare nuove ricette con gli insetti, ha dato vita per questo Natale 2017 al pandoro con questa farina speciale. Nell’impasto troviamo la farina di baco da seta.

Questa ricetta segue tutte le indicazioni provenienti dall’Europa per la sicurezza in merito agli insetti commestibili da allevamento: così, oltre a uova, burro, latte e farina bianca, tra gli ingredienti spunta anche un 20% di farina derivata da bachi da seta da allevamento per il consumo umano. La differenza visivamente non si nota, ma nel sapore c’è una nota tendente alla nocciola che gli altri pandori solitamente non hanno.

Varia però non solo il sapore, ma anche il valore nutrizionale di questo prodotto con molte più proteine, proprio grazie all’uso della farina di bachi da seta. Inoltre aumentano anche i lipidi e, in questa farina, ci sono anche alti livelli di aminoacidi come valina, metionina e fenilalanina. Insomma, un pandoro decisamente fuori dall’ordinario.

Seguici anche sui canali social