Pancake vegani: ricetta senza latte, uova e burro

Pancake vegani: ricetta senza latte, uova e burro

Fonte immagine: Istock

Oggi una gustosa ricetta per una colazione fuori dagli schemi: golosa e internazionale rispettando la dieta vegana, senza latte uova e burro.

Il veganesimo è una filosofia di vita che va sempre rispettata, soprattutto a tavola, soprattutto nei periodi più difficili come quello che stiamo vivendo. Ecco perché proprio quando siamo più stressati e abbiamo più bisogno di energie è bene investire in alimenti che ci possano in qualche modo gratificare. La colazione è il pasto più importante e cosa può esserci di meglio che partire con dei gustosi pancake senza latte uova e burro accompagnati da latte di soia (o di riso) o da un’energizzante centrifuga? La giornata inizierà con il piede giusto, questo è garantito!

Pancake vegani: come farli?

Pancake vegani: come farli?
Fonte: Istock

Ecco gli ingredienti necessari per servire in tavola degli ottimi pancake vegani:

  • 40 ml di acqua frizzante
  • 100 g di farina di farro
  • 30 g di zucchero di canna (potete usare anche lo zucchero bianco, ma se volete una versione light è meglio lo zucchero di canna)
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 90 ml di latte di soia
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di cannella

Accumulati questi ingredienti in cucina, il procedimento sarà semplicissimo! Prendete due ciotole: nella prima mischiate tutte le polveri. Nella seconda, tutti i liquidi. Assicuratevi che i liquidi siano ben amalgamati aiutandovi con una frusta e aggiungete anche le polveri. Continuate a mescolare il composto con la frusta fino a raggiungere un composto omogeneo. Fatelo riposare almeno un paio d’ore, per raggiungere la morbidezza che tanto viene apprezzata nei pancake. Prendete il piattino di una tazzina da caffè e versate l’olio di semi, poi aiutati dallo scottex ungete una padella calda. Fateci cadere sopra un mestolo di composto e, quando vedrete sopra una sottile pellicola, girate il vostro dolce velocemente. Se siete in difficoltà, aiutatevi con un piattino. Ripetete l’operazione diverse volte e avrete pancake sufficienti per saziare due persone. Per guarnirli aggiungete frutta fresca (fragole e banane è il nostro mix del cuore perché ne esaltano il sapore e conferiscono l’energia per far iniziare la giornata con il piede giusto) e noci. Per i più audaci il consiglio è quello di provare gli sciroppi ma attenzione perché non piacciono a tutti: anche lo sciroppo d’acero che è un classico accompagnato al pancake ne altera completamente il sapore. Se volete fare un test di trova facilmente online e anche in alcuni supermercati e alimentari più forniti. Quando avrete scelto il topping i pancakes saranno pronti per essere serviti insieme a una bevanda rigenerante: la colazione è pronta!

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Polpette di spinaci e riso, ricetta vegan