Orso ferisce padre e figlio in Trentino

Orso ferisce padre e figlio in Trentino

Fonte immagine: Pixabay

Un orso ha attaccato una coppia di escursionisti in Trentino, padre e figlio: l'animale sarebbe apparso all'improvviso su un sentiero di montagna.

Un orso ha ferito due escursionisti, padre e figlio poi ricoverati in ospedale. Succede in Trentino, dove la coppia si è improvvisamente imbattuta in un plantigrado. Sul caso indagano le autorità forestali, per capire la precisa dinamica dell’aggressione.

L’incidente è occorso in località Torosi, così come riferisce il Corriere della Sera, lungo un sentiero del Monte Peller. L’incontro con l’orso sarebbe avvenuto attorno alle 18 di ieri, vittime del plantigrado sono un uomo di 59 anni e il figlio di 28. I due hanno riportato diverse ferite sul corpo, tali da rendere necessario l’immediato ricovero in ospedale.

Incontro con l’orso: la ricostruzione

Sempre il Corriere fornisce una prima ricostruzione dei fatti. A quanto pare, il giovane ventottenne si stava addentrando sul sentiero, a poca distanza dal padre, quando improvvisamente è spuntato un orso. Caduto a terra, il ragazzo è stato sormontato dall’animale. Il padre, nel tentativo di aiutare il figlio, si sarebbe quindi scagliato sul plantigrado riportando ferite a una gamba. Come già accennato, le guardie forestali stanno indagando sull’incidente, per capire l’esatta dinamica dei fatti.

Un incontro sfortunato e purtroppo dagli esiti pericolosi, ben diverso rispetto a un avvistamento simile avvenuto sempre in Trentino, poche settimane fa. È infatti diventato virale il video condiviso da una famiglia durante un’escursione in alta montagna. Mentre un giovane dodicenne raccoglieva foglie e ghiande sul terreno, un orso è apparso nelle vicinanze di un cespuglio. Con il massimo della calma, il ragazzo è lentamente arretrato, senza conseguenze di sorta. Il plantigrado non ha infatti manifestato alcun atteggiamento scontroso o aggressivo e, forse disinteressato dalla presenza del gruppo di turisti, ha proseguito in piena tranquillità l’esplorazione della vegetazione montana.

Sempre in Trentino, di recente un orso si è arrampicato sui balconi di un palazzo, per poi fuggire nell’udire le parole di stupore dei residenti.

Fonte: Corriere della Sera

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle