• GreenStyle
  • Pets
  • Orche: nonne fondamentali per la sopravvivenza dei cuccioli

Orche: nonne fondamentali per la sopravvivenza dei cuccioli

Orche: nonne fondamentali per la sopravvivenza dei cuccioli

Fonte immagine: Pixabay

Nei branchi di orche, le nonne acquisiscono un valore fondamentale, accudendo i cuccioli e insegnando la caccia agli altri membri: lo studio.

Per la sopravvivenza dei cuccioli di orca, la presenza delle nonne è fondamentale. È quanto svela un nuovo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Proceedings of the National Academy of Sciences e condotto da alcuni ricercatori dell’Università di York. Dai dati della ricerca, è emerso come le orche più anziane siano estremamente utili per il controllo e la protezione dei più piccoli, come vere e proprie baby-sitter.

I ricercatori hanno analizzato 36 anni di osservazioni condotte dal Center for Whale Research in Canada, scoprendo lo straordinario ruolo delle orche più anziane. Questi esemplari terminano la loro vita riproduttiva attorno ai 30 o 40 anni, ma continuano a vivere per decenni anche quando non più fertili. In questa fase della loro esistenza, assumono il ruolo di esemplari saggi dei loro gruppi e, oltre a insegnare agli altri membri i segreti di caccia, aiutano le madri più giovani nell’accudimento dei loro cuccioli. Le nonne diventano talmente indispensabili che la morte di un esemplare può rappresentare un vero e proprio trauma per l’intero branco, tanto da mettere in pericolo la stessa sopravvivenza del gruppo.

Dai dati, ad esempio, è emerso come i cuccioli di orca allevati in assenza di una nonna abbiano maggiori possibilità di morire in giovane età. Così spiega Darren Croft, uno degli esperti alla base dello studio:

I nostri risultati mostrano come, così come negli uomini, le nonne di orca passate attraverso la menopausa siano un aiuto indispensabile per la crescita delle nuove generazioni. Gli incredibili benefici per il gruppo familiare aiutano a capire perché la menopausa si sia evoluta nelle orche in modo molto simile all’uomo.

Le orche sono fra i pochi mammiferi marini che attraversano la fase della menopausa, riuscendo poi a sopravvivere per decenni dal termine dell’età fertile.

Fonte: CNN

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Gli ululati dei lupi risuonano tra le strade del paese