Omeopatia, FDA: può causare danni permanenti alla salute

Omeopatia, FDA: può causare danni permanenti alla salute

Nuovo avviso della Food and Drug Administration riguardo l'omeopatia: può causare danni alla salute gravi e in alcuni casi permanenti.

L’omeopatia è un potenziale rischio per la salute e deve essere utilizzata con cautela. Queste sono le nuove linee guida diffuse dalla FDA (Food and Drug Administration) statunitense, intervenuta nuovamente in materia dopo un precedente aggiornamento datato 2017. A incidere sulla stretta dell’ente per la sicurezza dei farmaci e dei generi alimentari soprattutto la possibilità che alcuni dei prodotti omeopatici siano derivati da veleni.

Malgrado il mercato dell’omeopatia sia indicato come ancora in evidente crescita, a fronte di un’efficacia che vede i medici mondiali tutt’altro che concordi, la FDA ha deciso di intervenire avvertendo i consumatori statunitensi dei possibili rischi per la salute. Secondo l’ente per la sicurezza di farmaci e generi alimentari, i prodotti omeopatici:

Sono realizzati a partire da un ampio ventaglio di sostanze, inclusi ingredienti derivati dalle piante, da animali in salute o malati, da fonti umane, da minerali e sostanze chimiche, inclusi alcuni noti veleni.

Questi prodotti hanno il potenziale per causare danni significativi e in alcuni casi permanenti se realizzati con scarsa perizia, o se indicati come trattamenti sostitutivi per malattie e condizioni serie o mortali.

Il ricorso all’omeopatia come trattamento alternativo ha suscitato diverse polemiche anche in Italia. A scatenarle la morte, a causa di un’otite batterica, di un bambino di 7 anni. Il piccolo è stato trattato soltanto con prodotti omeopatici, anziché con la normale profilassi antibiotica. Il processo per i genitori del bimbo si è concluso con la condanna a tre mesi di reclusione, mentre il medico che ha sostenuto tale trattamento ha preferito non avvalersi del rito abbreviato ed è ancora in attesa di giudizio.

Fonte: Daily Mail

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

La Mobilità si fa in 4, l’iniziativa di Arval per le scuole