• GreenStyle
  • Salute
  • Olio d’oliva rimedio anti-obesità per i bambini: ecco perché

Olio d’oliva rimedio anti-obesità per i bambini: ecco perché

Olio d’oliva rimedio anti-obesità per i bambini: ecco perché

Dall'olio d'oliva un aiuto naturale contro gli effetti nocivi dell'obesità infantile, ecco perché secondo i pediatri del Bambino Gesù di Roma.

Dall’olio d’oliva potrebbe arrivare un aiuto naturale contro gli effetti dell’obesità sui bambini. A sostenerlo uno studio pubblicato sulla rivista Antioxidant and Redox Signaling dai ricercatori dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. Secondo i pediatri il merito andrebbe attribuito all’idrossitirosolo, un antiossidante contenuto nell’ingrediente principe della Dieta Mediterranea.

Stando a quanto riferito dai ricercatori il crescente fenomeno dell’obesità infantile ha incrementato il numero di casi di fegato grasso o steatosi epatica non alcolica (NAFLD), che interessa in Italia circa il 15% dei bambini. Dato che assume livelli allarmanti se ristretto ai bimbi obesi, che ne soffrono nell’80% dei casi. Responsabile sarebbe lo stress ossidativa derivato dall’eccessivo peso corporeo.

Tuttavia per sfruttare a pieno gli effetti benefici dell’idrossitirosolo sarebbe necessario assumere una quantità di olio d’oliva eccessiva, con il rischio di indurre proprio l’obesità. I ricercatori hanno però sottolineato la possibilità di ricorrere a trattamenti mirati, basati sull’antiossidante, ma senza il forte carico di calorie associato a grandi quantità d’olio. Come ha concluso Valerio Nobili, responsabile Epatologia, Gastroenterologia e Nutrizione presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma:

Questi prodotti assolutamente naturali possono essere integrati nella dieta dei bambini obesi per combattere le complicanze dell’obesità come lo stress ossidativo (invecchiamento cellulare, danno delle pareti delle arterie e vene) l’insulino resistenza e la steatosi epatica.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

La dieta mediterranea, tradizione e conoscenza