• GreenStyle
  • Consumi
  • Olio di palma e OGM: UE contraria a etichetta con dicitura Senza

Olio di palma e OGM: UE contraria a etichetta con dicitura Senza

Olio di palma e OGM: UE contraria a etichetta con dicitura Senza

A tutti sarà capitato di leggere la dicitura “Senza olio di palma” nelle etichette o nelle confezioni di molti prodotti in vendita al supermercato. Adesso alcuni esponenti del Parlamento Europeo vogliono vietare che i produttori inseriscano questa indicazione. La scritta che spesso possiamo leggere sulle confezioni di biscotti e merendine potrebbe definitivamente essere cancellata nelle […]

A tutti sarà capitato di leggere la dicitura “Senza olio di palma” nelle etichette o nelle confezioni di molti prodotti in vendita al supermercato. Adesso alcuni esponenti del Parlamento Europeo vogliono vietare che i produttori inseriscano questa indicazione.

La scritta che spesso possiamo leggere sulle confezioni di biscotti e merendine potrebbe definitivamente essere cancellata nelle prossime settimane. È stata presentata alla Commissione Europea una richiesta all’interno di un emendamento alla relazione sulla concorrenza, che si riferisce proprio alle diciture presenti sulle confezioni di molti prodotti in vendita e che vengono considerate ingannevoli.

Nella richiesta si può leggere che queste indicazioni vengono apposte sulle confezioni dei prodotti da parte delle aziende con l’obiettivo di avere un vantaggio nei confronti della concorrenza, perché non indicano un ingrediente presente nel prodotto, ma uno che non c’è.

Proprio questo è il punto di cui si discute in questi giorni e che potrebbe far sorgere molte polemiche se la decisione dovesse essere presa definitivamente. Si vuole fare attenzione agli ingredienti presenti, che dovrebbero essere sempre indicati nelle confezioni dei prodotti e non su quelli assenti perché in questo modo, secondo la richiesta effettuata, l’utente viene ingannato dal momento che per l’acquisto si baserebbe su ingredienti che il prodotto non contiene.

La questione dell’opportunità di utilizzare l’olio di palma negli alimenti non ha ancora trovato una soluzione univoca. Molti sono contrari al suo uso, perché sostengono che abbia degli effetti negativi sulla salute. Secondo altre persone non ci sarebbero al contrario conseguenze pesanti, specialmente se lo si assume in quantità non elevate.

Adesso sarà la Commissione Europea a decidere sulla questione delle etichette sull’olio di palma, considerando anche che la stessa proposta riguarda altre tipologie di diciture, come quella “Senza OGM”, che contraddistingue i prodotti realizzati senza la presenza di organismi geneticamente modificati.

Seguici anche sui canali social