OGM: UE ne autorizza 10 tra nuove varietà e rinnovi

OGM: UE ne autorizza 10 tra nuove varietà e rinnovi

Fonte immagine: iStock

Dieci varietà di OGM sono state autorizzate dalla Commissione europea, nove destinate ad uso alimentare o mangimistico, l'altra di tipo ornamentale.

Ancora autorizzazioni in Europa per quanto riguarda gli OGM. Sono dieci le varietà, di cui una soltanto ornamentale, che hanno ottenuto il via libera da parte della Commissione europea. Della decina di specie autorizzate due sono oggetto di rinnovo, mentre le altre 8 sono state autorizzate per la prima volta da parte dell’UE.

Dei dieci OGM autorizzati dalla Commissione europea sette sono incluse nella categoria “alimenti e mangimi”: per quanto riguarda i “nuovi arrivi” si tratta nello specifico di una varietà di cotone, cinque diverse piante di mais e di una di soia; i rinnovi riguardano invece una varietà di colza e una di mais. Via libera anche a una specie di garofano destinato all’utilizzo come fiore ornamentale.

L’approvazione da parte dalla Commissione europea è frutto del mancato accordo tra gli Stati membri UE, che non sono stati in grado di raggiungere alcun tipo di maggioranza qualificata (né a favore, né contro) nel comitato permanente come in quello di appello. Da qui il via libera dell’organo comunitario, che autorizza il ricorso a tali OGM per un periodo massimo di 10 anni. I prodotti ottenuti a partire da tali materie prime dovranno contenere precise indicazioni in merito a etichettatura e tracciabilità.

Mais oggetto di due nuove autorizzazioni anche nell’estate 2018. In quell’occasione sono state approvate le seguenti varietà: mais MON 87427 x MON 89034 x NK603; mais 1507 x 59122 x MON 810 x NK603. Sempre ad agosto dello scorso anno via libera anche al rinnovo di ulteriori due varietà di mais (mais DAS-59122-7, mais GA21) e a una di barbabietola da zucchero (H7-1).

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

La Mobilità si fa in 4, l’iniziativa di Arval per le scuole