Nuovo tsunami in Indonesia: rischio elevato secondo studio

Nuovo tsunami in Indonesia: rischio elevato secondo studio

Fonte immagine: Pixabay

Un nuovo tsunami potrebbe colpire l'Indonesia, a mettere in guardia dal pericolo arriva uno studio.

Un nuovo tsunami potrebbe colpire l’Indonesia. A dirlo è uno studio condotto dalla Heriot-Watt University che ha analizzato con attenzione il fondale dello Stretto di Makasar rilevando delle frane sottomarine. Queste ultime concorrerebbero alla generazione di tsunami, come già accaduto in passato, sebbene lo tsunami del 2004 sia stato generato da un terremoto.

Uno dei ricercatori ha affermato:

“Abbiamo trovato prove di frane sottomarine avvenute in oltre 2,5 milioni di anni. Accadevano ogni 160.000 anni circa e variavano per dimensioni. La più grande delle frane comprendeva 600 km3 di sedimenti, mentre la più piccola che abbiamo identificato era di cinque km3. Ci saranno molti piccoli eventi che dobbiamo ancora identificare.

Il nuovo studio sulle frane sottomarine è importante per dimostrare che il rischio di tsunami in questa regione dell’Indonesia è probabilmente maggiore di quanto si pensasse in precedenza, ma sono necessarie ulteriori ricerche per confermarlo”.

Difficile capire se lo tsunami previsto dai ricercatori possa essere così devastante come quello del 2004, sta di fatto che l’Indonesia ha ricevuto un avvertimento che non può essere sottovalutato.

Fonte: Phys.org

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Beach Litter 2019: intervista a Letizia Lanzarotti – Lady Be