• GreenStyle
  • Auto
  • Nissan Leaf lancia Dream Drive, la ninna nanna a zero emissioni

Nissan Leaf lancia Dream Drive, la ninna nanna a zero emissioni

Nissan Leaf lancia Dream Drive, la ninna nanna a zero emissioni

Nissan Leaf lancia Dream Drive, la ninna nanna a zero emissioni per far addormentare i bambini.

Molti genitori ricorrono ai giri in auto per far addormentare i propri figli. A loro si rivolge Nissan Leaf Dream Drive, che punta a unire l’effetto del viaggio con un’alimentazione a zero emissioni. L’auto elettrica produrrà un suono simile a quello dei motori a combustione, favorendo il sonno dei bambini.

Il progetto parte da una ricerca condotta in Europa sull’utilizzo dell’auto per far addormentare i bambini che faticano a prendere sonno. In media il 60% dei genitori ricorrono al “dream driving” in caso di figli fino a due anni, con il 57% che ha dichiarato di farlo almeno una volta a settimana. Malgrado il 70% dei genitori attribuisca al movimento l’effetto rilassante dell’auto, secondo lo studio il merito sarebbe da attribuire alle frequenze sonore dei motori a combustione. Secondo quanto ha dichiarato Paul Speed-Andrews, Noise and Vibration Development Manager Nissan:

Un veicolo elettrico come Nissan LEAF è l’opzione migliore per il dream driving; sappiamo però che per la sua silenziosità può non essere altrettanto efficace rispetto alle auto con motori endotermici. I motori a combustione infatti emettono una frequenza sonora che è una combinazione di rumore bianco, rosa e marrone con tonalità variabile; si crea così un ambiente sonoro orchestrale ideale per calmare e tranquillizzare il bambino.

Ha precisato il Sound Designer, Tom Middleton, riferendosi al Dream Drive di Nissan Leaf:

La ninnananna a zero emissioni di Nissan unisce le ricerche sullo sviluppo uditivo infantile alla creatività, ispirandosi ai suoni percepibili e non percepibili di Nissan LEAF. Con Nissan abbiamo messo a punto modalità innovative, rispettose della salute e della sicurezza, per dotare i veicoli elettrici di suoni funzionali che vadano oltre il veicolo in sé, per una funzionalità e un design dell’auto di nuova generazione che mettano sempre la persona al centro.

È la prima collaborazione al mondo con un’auto nel ruolo di artista musicale. Oltre alle frequenze dei motori a combustione udibili solo dall’orecchio infantile, che cullano il bambino aiutandolo ad addormentarsi, tutti i suoni che si sentono sono il frutto dell’orchestrazione di suoni e ritmi registrati all’interno e all’esterno di una LEAF.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Spreco di cibo: i numeri in Italia (video)