• GreenStyle
  • Auto
  • Nissan Ariya: la concept car del futuro crossover elettrico

Nissan Ariya: la concept car del futuro crossover elettrico

Nissan Ariya: la concept car del futuro crossover elettrico

Fonte immagine: Nissan

Nissan Ariya è una nuova concept car che anticipa i piani del costruttore giapponese nel settore delle auto elettriche.

La Nissan Leaf, per il costruttore nipponico, è stata ed è ancora oggi un prodotto molto importante. Nissan sta già guardando oltre e al Motor Show di Tokyo ha presentato la concept car Ariya. Trattasi di un crossover elettrico caratterizzato dalla presenza di due motori elettrici e da sofisticati sistemi di ausilio alla guida. Pur trattandosi di una concept car, questo modello potrebbe arrivare nel prossimo futuro anche in una versione di serie (si parla tra il 2020 e il 2021).

Dopo una “classica” berlina, Nissan punta sul segmento dei crossover che va molto di moda. Ariya presenta un abitacolo spazioso di alta qualità con funzioni high-tech e una carrozzeria che riflette la linea semplice e pulita delle auto elettriche. Un’autovettura che sintetizza perfettamente la visione della Nissan Intelligent Mobility per il trasporto delle persone.

Non ci sono dettagli ufficiali per quanto riguarda il powertrain. Tuttavia Nissan esalta la presenza del doppio motore elettrico, uno per asse. Trattasi di un aspetto tecnico che permette alla Ariya di poter disporre della trazione integrale a tutto vantaggio della guidabilità e della sicurezza in marcia. Ariya utilizza la ricarica rapida CHAdeMO per ricaricare le batterie in modo veloce e comodo.

Se il design esterno risulta essere semplice e pulito, quello interno è addirittura minimale con una scelta che ricorda, un po’, quella della Model 3 di Tesla. La plancia minimalista non prevede la presenza di numerosi pulsanti e interruttori che si trovano nei veicoli tradizionali. Gli unici comandi fisici sono il pulsante di avviamento, una sola manopola per operare sul monitor da 12,3 pollici, e i controlli del climatizzatore, perfettamente integrati nella parte inferiore del quadro strumenti in vero legno. Il quadro strumenti si integra fluidamente nelle portiere e negli interni, per rendersi invisibile quando non è in uso.

La concept car Ariya di Nissan dispone anche di tantissima tecnologia. Il sistema infotelematico di bordo è connesso e riceve aggiornamenti via OTA. Non può mancare nemmeno la piattaforma di guida assistita ProPILOT 2.0. Attivando il sistema di navigazione del veicolo che assiste il conducente nella conduzione dell’automobile lungo un percorso predefinito su strade idonee, può assistere il conducente nelle fasi di sorpasso, cambio di corsia e nell’uscita da un’autostrada a più corsie. ProPILOT 2.0 rende possibile anche la guida autonoma senza mani sul volante mantenendo una data corsia.

Ariya dispone pure della funzione di parcheggio remoto ProPILOT Remote Park: il conducente può usare uno smartphone oppure un dispositivo dedicato per parcheggiare automaticamente l’automobile a breve distanza.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

5 usi sorprendenti del limone