Newron, moto elettrica con carena in legno

Newron, moto elettrica con carena in legno

Fonte immagine: Newron

L'azienda francese Newron ha presentato il concept di una particolare moto elettrica dotata di carena in legno: arriverà su strada nel 2020.

Newron ha presentato un concept di una moto elettrica caratterizzata da una carena in legno. È innegabile che il settore delle due ruote abbia iniziato una rivoluzione dovuta all’avvento dell’elettrificazione. Sempre più costruttori stanno iniziando a proporre o a progettare nuovi modelli dotati di motori elettrici. Newron è voluta andare oltre ed ha proposto una soluzione molto particolare e che enfatizza l’aspetto green della mobilità elettrica.

Il design di questo concept è davvero molto particolare. Tutto parte da un grosso cilindro inclinato al cui interno è contenuto il pacco batteria. Partendo da questo elemento Newron ha realizzato una moto di tipo cruiser caratterizzata da linee avveniristiche. L’elemento che spicca sicuramente di più è però l’utilizzo del legno per le carene. L’azienda francese ha messo bene in mostra anche il motore elettrico che congiunge il pacco batteria cilindrica e quindi il telaio alla ruota posteriore attraverso il forcellone.

Non ci sono dettagli tecnici su questa moto elettrica. Newron si è limitata a condividere questo concept che ha saputo attirare l’attenzione per le sue forme e per la scelte dei materiali. Chi pensa però che questo concept rimarrà solamente un disegno su carta si sbaglia. Il progetto di Newron è quello di portare davvero su strada questa particolarissima moto elettrica.

Non si tratta ovviamente di una produzione su grande scala, ma l’azienda francese punta a realizzare 12 modelli nel 2020 per poi riuscire ad aumentare la produzione tra il 2020 e il 2021. Se davvero la moto elettrica di serie di Newron sarà uguale al concept, vista la sua particolarità è molto probabile che riesca a trovare acquirenti interessati ad acquistarla.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

NIU a EICMA 2017: intervista a Token Hu