Neve sul deserto del Sahara: è la terza volta in 40 anni

Neve sul deserto del Sahara: è la terza volta in 40 anni

Fonte immagine: YouTube

Per la terza volta in 40 anni e la seconda consecutiva, nel deserto del Sahara è caduta la neve, risultato delle particolari condizioni meteo di questi giorni.

L’inizio del 2018 è decisamente inconsueto da un punto di vista climatico: le particolari condizioni meteorologiche di questi giorni hanno portato nevicate sul deserto nord africano, nello specifico sul deserto del Sahara dove è caduta la neve per la terza volta in 40 anni.

La neve è scesa sul Sahara, in particolare nella città algerina di Ain Sefra – dando così ai bambini l’opportunità di correre e divertirsi lungo le spettacolari dune ricoperte di neve – per il secondo inverno consecutivo da 40 anni a questa parte: lo scorso inverno, in alcune zone del Sahara erano caduti circa 80 centimetri di neve, per un evento che fu considerato eccezionale ma che dunque si è ripetuto nel giro di un solo anno.

L’aumento della temperatura ha causato lo scioglimento della neve solo dopo poche ore, abbastanza però da permettere a diversi videomaker e fotografi di catturare le dune innevate.

Lo spettacolo insolito è, secondo gli esperti, il risultato di un fenomeno metereologico peculiare che ha portato nel deserto del Sahara correnti di aria fredda destinate a rimanere per diversi giorni. Il clima strano di questi giorni ha portato a un altro fenomeno eccezionale in Australia, che è stata colpita da un’ondata di caldo anomala con le temperature che sono arrivate fino ai 47 gradi centigradi.

Seguici anche sui canali social