• GreenStyle
  • Pets
  • Muore un panda famoso in Thailandia: scoppia un caso diplomatico

Muore un panda famoso in Thailandia: scoppia un caso diplomatico

Muore un panda famoso in Thailandia: scoppia un caso diplomatico

Fonte immagine: Pexels

La morte di un panda genera un caso diplomatico tra Cina e Thailandia, ma l'autopsia conferma un decesso per cause naturali.

La morte di uno dei panda più famosi della Thailandia ha generato polemiche e proteste nell’opinione pubblica, pronta ad accusare uno zoo locale di non aver provveduto in modo adeguato al suo benessere. Nelle ultime ore, tuttavia, la pubblicazione dei risultati dell’autopsia hanno allontanato l’ipotesi di una responsabilità diretta da parte della struttura: l’animale è deceduto per cause naturali.

Il tutto è accaduto lo scorso settembre, quando Chuang Chuang – un panda famoso sui media cinesi e ospitato presso lo zoo Chiang Mai in Thailandia – si è accasciato dopo aver gustato un canna di bambù. La notizia della dipartita dell’animale ha generato un vero e proprio caso diplomatico fra i due Paesi asiatici, poiché sui social network cinesi è partita una durissima campagna di protesta da parte degli utenti contro la vicina Thailandia.

In breve tempo migliaia di navigatori cinesi, approfittando della piattaforma social Weibo, hanno pubblicato messaggi di indignazione, accusando lo zoo di negligenza e chiedendo al governo centrale di non inoltrare più animali cinesi in Thailandia. Una protesta forse alimentata anche da alcune fake news, pronte a lasciare intendere che all’animale non venisse fornito del bambù di qualità. Ecco uno dei messaggi più condivisi sulla piattaforma:

Per favore, non prestiamo più panda alla Thailandia! No! Che tipo di bambù è stato offerto a Chuang Chuang? Se non possono sostenere le spese per un panda, non devono accudirlo!

Come già accennato, l’autopsia ha però svelato una realtà ben diversa dalle accuse dei social network. L’animale è infatti deceduto per un attacco di cuore improvviso, su cui i gestori dello zoo non hanno alcuna responsabilità, un’evenienza non così rara per i panda vicini ai 20 anni di età come Chuang Chuang. Sebbene in cattività tendano vivere più a lungo, la longevità media della specie è proprio di circa 20 anni.

L’autopsia e le analisi condotte da un gruppo di esperti cinesi e thailandesi hanno confermato come Chuang Chuang seguisse un’ottima nutrizione. Non vi sono ferite né corpi estranei nella trachea e nell’apparato digerente dell’animale.

Il panda era divenuto molto famoso nel 2005, quando venne celebrato un “matrimonio” con la compagna Lin Hui, trasmesso in diretta televisiva.

Fonte: The Guardian

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Il parto in diretta di una rara giraffa di Rothschild