• GreenStyle
  • Pets
  • Muore Billy, il koala simbolo del dramma degli incendi in Australia

Muore Billy, il koala simbolo del dramma degli incendi in Australia

Muore Billy, il koala simbolo del dramma degli incendi in Australia

Fonte immagine: 1300koalaz via Instagram

Muore Billy, il koala divenuto simbolo del dramma degli incendi in Australia: l'esemplare non ha superato le ferite subite.

È venuto a mancare Billy, il koala divenuto simbolo mondiale del dramma degli incendi in Australia. Strappato qualche tempo fa da un rogo, l’animale era divenuto famoso in tutto il mondo per alcuni scatti rapidamente circolati sui social network: nelle immagini appariva stanco e ferito, con bruciature sulle zampe opportunamente medicate con delle bende blu.

Nonostante tutti abbiano sperato in un pronto recupero, l’esemplare è purtroppo deceduto pochi giorni fa, proprio a causa delle ferite e delle scottature riportate sul suo corpo. Ad annunciarlo su Instagram il centro di recupero che aveva accolto Billy per tutte le cure del caso, l’Adelaide & Hills Koala Rescue:

Abbiamo una triste notizia da condividere con voi. Il nostro caro Billy non ce l’ha fatta a superare il suo viaggio di guarigione. Stava bene, finché un giorno è peggiorato. Di prima mattina, quando il sole si è alzato e gli uccelli hanno iniziato a cantare, ha chiuso i suoi bellissimi occhi e si è addormentato per sempre. Lo stress dell’esperienza nel fuoco si è rivelato fatale per il suo piccolo corpo.

Gli incendi che nelle ultime settimane hanno colpito l’Australia si sono rivelati devastanti soprattutto per gli animali: sarebbero oltre un miliardo gli esemplari morti, di cui più di 8.000 proprio fra i koala. Secondo delle recenti stime, i roghi hanno portato alla perdita del 30% di tutta la popolazione di questa specie, un dato che potrebbe seriamente comprometterne le possibilità di sopravvivenza e riproduzione future.

Di recente, alcuni gruppi ambientalisti hanno proposto di trasferire dei gruppi selezionati di koala in Nuova Zelanda, dove esistono molte piantagioni di eucalipto – l’alimento preferito di questi animali – allo scopo di favorirne il recupero. Al momento, il progetto rimane al vaglio degli esperti, per verificare che l’eventuale introduzione sul territorio neozelandese non abbia impatti negativi sugli ecosistemi.

View this post on Instagram

Hi everyone. We have some very sad news to share with you all. Dear Billy didn’t make it to the end of his recovery journey. He was doing so well, until one day, he just wasn’t. Early one morning, as the sun came up and the birds started to sing, he closed his beautiful eyes and went to sleep. The stress of his experience in the fire proved too much for his little body to heal from. His carers are nursing broken hearts, but comforted to imagine him climbing that big gum tree in the sky. Thank you all so much for your love for him. Sleep tight Billy, we miss you ❤️🐨 . . . #koala #billy #koalarescue #koalasofinstagram #bushfiresaustralia #goodbye #wemissyou @abcadelaide #abcmyphoto

A post shared by 1300KOALAZ (@1300koalaz) on

Fonte: NZ Herald

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Gli ululati dei lupi risuonano tra le strade del paese