Muffin light (dolci o salati): ricetta per un impasto leggero

Muffin light (dolci o salati): ricetta per un impasto leggero

Fonte immagine: Pixabay

I muffin sono perfetti da gustare in molte occasioni: come renderli più leggeri preparando impasti dolci o salati senza burro.

Perfetti per la prima colazione, per uno snack veloce o per un aperitivo sfizioso se preparati nella variante salata, i muffin possono essere preparati in tanti modi diversi semplicemente variando la composizione dell’impasto. La ricetta di base di entrambe le tipologie vede la presenza di farina, uova e burro, tuttavia quest’ultimo ingrediente può essere sostituito per ottenere un impasto molto più leggero senza rinunciare alla morbidezza e al sapore.

Sia nella variante dolce sia in quella salata, al posto del burro è possibile utilizzare l’olio di semi, integrando anche con il latte o eventualmente con lo yogurt magro. Per limitare ancora di più le calorie e rendere i muffin più light, inoltre, basta usare la farina integrale al posto di quella bianca o, se si preferisce, utilizzarle entrambe in parti quasi uguali.

Impasto light dolce

Muffin
Muffin

L’impasto light per i muffin dolci, come anticipato sopra, prevede l’inserimento dello yogurt magro e dell’olio di semi. Precisamente, è necessario procurarsi:

  • un vasetto e mezzo di yogurt magro;
  • 100 grammi di farina bianca;
  • 80 grammi di farina integrale;
  • 80 grammi di zucchero di canna;
  • 10 grammi di olio di semi;
  • 2 uova;
  • 1 bustina di lievito per dolci.

Per prima cosa si utilizza una ciotola per sbattere energicamente lo zucchero con lo yogurt, aggiungendo poi la farina setacciata e il lievito. Si uniscono poi le uova, sempre amalgamando con cura cercando di evitare i grumi. Si aggiunge poi l’olio continuando a mescolare. A questo punto, se si desidera creare dei muffin al naturale, si predispongono degli appositi stampini usando una teglia ad hoc anche inserendo all’interno un pirottino. È necessario riempire ciascuno stampo non oltrepassando i due terzi del contenuto, permettendo così all’impasto di gonfiarsi in cottura senza sbordare. Il forno deve essere impostato a 180 gradi, per una ventina di minuti circa.

È possibile gustare i muffin semplicemente con una spolverata di zucchero a velo, oppure scegliere una variante a base di frutta in modo da non appesantire l’impasto. Solo per fare un esempio, i muffin alla mela si ottengono unendo all’impasto le mele tagliate a cubetti precedentemente bagnate con del succo di limone.

Impasto light salato

Muffin zucca
Muffin zucca

Anche per i muffin salati light è necessario rinunciare al burro, evitando anche di abbondare nell’aggiunta di ingredienti eccessivamente ricchi di grassi. Un’idea leggera e golosa, ad esempio, sono i muffin salati alle verdure. Per l’impasto occorrono:

  • 2 uova;
  • 150 grammi di farina;
  • 40 grammi di formaggio grana grattugiato;
  • 200 millilitri di latte;
  • 60 grammi di olio di semi;
  • una bustina di lievito per impasti salati;
  • sale.

Per realizzare l’impasto salato è necessario dotarsi di due ciotole distinte. Nella prima si amalgamano gli ingredienti solidi, come farina, formaggio grana, lievito e sale. Nella seconda, invece, si mescolano uova, olio e latte. A questo punto, i liquidi vanno aggiunti al composto a base di farina, mescolando bene senza formare grumi. Una volta ottenuto un composto liscio e omogeneo, si può procedere con l’aggiunta delle verdure precedentemente cotte in padella o alla griglia e tagliate a piccoli pezzi. I muffin salati light si cuociono in forno a 180 gradi, per circa venti minuti.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi ricchi di vitamina A