Motosega da potatura: scelta, acquisto e consigli d’uso

Motosega da potatura: scelta, acquisto e consigli d’uso

Fonte immagine: Pixabay

La motosega da potatura è un attrezzo indispensabile per la manutenzione del giardino: ecco come sceglierla, la guida all'acquisto e i consigli d'uso.

Disporre di un grande giardino, soprattutto se popolato da grandi e rigogliosi alberi, richiede una continua opera di manutenzione: a questo scopo, non può quindi mancare una motosega da potatura tra gli attrezzi di lavoro indispensabili. Questo strumento si caratterizza per una lama a catena, montata su un’apposita barra, che si muove ad altissima velocità grazie alla presenza di un motore a benzina o, nei modelli più recenti, elettrico. Per sua natura, si tratta quindi di un attrezzo destinato a mani esperte, soprattutto per ragioni di sicurezza: ma come sceglierlo e dove acquistarlo e, ancora, quali sono i consigli d’uso?

Sul mercato è possibile trovare le più svariate motoseghe da potatura, solitamente di cilindrata dai 20 ai 35 cc e potenza compresa tra gli 1.2 e i 2.5 cv. In tal senso, se si necessita di un prodotto unicamente indicato al taglio di piccoli rami o alla semplice potatura, la cilindrata da 20 sarà più che sufficiente, altrimenti se si desidera procedere all’abbattimento di alberi è meglio orientarsi verso i 35. Non ultimo, le motoseghe sono offerte con lunghezze differenziate della barra, anche se le classiche versioni sotto i 40 centimetri potrebbero risultare sufficienti per qualsiasi scopo. Per l’utilizzo non solo si deve fare affidamento ai consigli riportati dal produttore sul manuale, ma anche procedere con estrema sicurezza: oltre a indossare le opportune protezioni, come guanti e occhiali, è sempre necessario tenere l’attrezzo con due mani, posizionandole sulle apposite maniglie previste dal modello. Non bisogna quindi attivare il motore in condizioni pericolose, come quelle in cui è difficile mantenere l’equilibrio, e per maggiori rassicurazioni è indicato preferire i modelli dotati di apposite sicure. Di seguito, qualche consiglio.

Alpina EA2000Q, Motosega Elettrica

Torna al menu dei prodotti

Motosega Alpina

Da uno dei marchi italiani più noti per gli attrezzi da giardino e lavoro, giunge un’interessante proposta elettrica, potente e facile da maneggiare. La motosega EA2000Q di Alpina, infatti, permette di effettuare i tagli più comuni grazie alla sua barra di 40 centimetri, con una catena alimentata da un motore elettrico da ben 2.000 W. Una comoda finestrella realizzata sul serbatoio permette di tenere sotto controllo il livello dell’olio, mentre la catena gode di un sistema di tensione automatico, perfetto per lavorare senza stress.

Dalle dimensioni poco ingombranti e dal peso contenuto – solo 3.9 chilogrammi – questa soluzione si caratterizza per la sua facilità d’uso, il design dinamico e l’affidabilità durante l’uso. La velocità della catena è di 13.5 metri al secondo, mentre la progettazione prevede delle maniglie ergonomiche e stabili per una presa sempre sicura. Durante l’uso, trattandosi di un modello elettrico, il rumore prodotto è decisamente minore rispetto alle alternative a scoppio. Secondo il parere degli utenti su Amazon, questo attrezzo presenta i seguenti vantaggi e svantaggi:

  • Pro: leggerezza, comodità del motore elettrico, affidabilità nel taglio, catena oliata automaticamente;
  • Contro: non sempre adatta a tagli estremamente impegnativi, a volte la catena va regolata.

Il prodotto è disponibile su Amazon al prezzo, soggetto a possibili variazioni, di 94 euro. Qui per acquistarlo.

Husqvarna, Motosega a Scoppio 135 Mark II

Torna al menu dei prodotti

Motosega Husqvarna

Per gli appassionati di lavori in giardino, Husqvarna non è un marchio che ha bisogno di troppe presentazioni: da sempre è nelle prime posizioni fra le preferenze degli esperti. Con la motosega a scoppio 135 Mark II, Husqvarna offre un attrezzo per privati leggero ed efficiente, dal design immediatamente riconoscibile e dotato del classico motore X-Torq alimentato a miscela. Con una potenza 1.5 KW e 40.9 CC, abbinata a una lama da 35 o 40 centimetri, questa soluzione permette di effettuare facilmente i più comuni tagli, da quello della legna da ardere alla potatura di grossi rami.

Affidabile e solida, e con maniglie stabili per una presa sempre sicura, la motosega risulta semplice da avviare, gode di un consumo abbastanza limitato e di gas di scarico contenuti. Secondo gli acquirenti di Amazon, l’attrezzo presenta i seguenti vantaggi e svantaggi:

  • Pro: affidabilità, resistenza, lunghe performance e tagli precisi;
  • Contro: alcuni utenti hanno lamentato degli improvvisi spegnimenti.

Questa motosega è in vendita su Amazon al prezzo, soggetto a possibili variazioni, di 248.98 euro. Qui per acquistarla.

Parker, Motosega a Benzina 58 cc

Torna al menu dei prodotti

Motosega Parker

Per chi fosse alla ricerca di una motosega potente, per lavori di potatura molto impegnativi, Parker offre una soluzione adatta alle più intense necessità. Con la sua motosega a benzina da 58 cc, infatti, garantire la possibilità di effettuare qualsiasi taglio con precisione. Il tutto non solo grazie al suo motore da 2.3 KW, ma anche e soprattutto per la sua barra da 20 pollici – ben 50 centimetri – per affrontare anche il tronco più ostico.

Fornita in abbinato a una lunga serie di accessori – come il coprilama, la borsa da trasporto e numerosi strumenti per la gestione della catena – si tratta di una proposta orientata all’utenza esperta, per lavorare senza intoppi ma nel massimo della sicurezza. Il taglio è preciso, i consumi non sono eccessivi e la durata è buona. Secondo gli utenti di Amazon, questo attrezzo presenta i seguenti vantaggi e svantaggi:

  • Pro: dimensioni, lunghezza della lama, qualità del taglio, facilità d’accensione;
  • Contro: alcuni segnalano un livello di rumore alto, dovuto probabilmente al suo potente motore.

Questo attrezzo è disponibile su Amazon al prezzo, soggetto a possibili variazioni, di 109.19 euro. Qui per acquistarlo.

Scelta della redazione

Le tre motoseghe proposte sono tutte di buona qualità, così come testimoniano anche le valutazioni degli utenti. La redazione, però, sceglie l’alternativa elettrica di Alpina: oltre a essere un marchio italiano e prevedere un ottimo prezzo, è entusiasmante notare come anche l’universo degli attrezzi da lavoro si stia convertendo ai motori elettrici.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Giardinaggio, come facilitarlo