Moto elettriche: Max Biaggi punta ai 330 km orari

Moto elettriche: Max Biaggi punta ai 330 km orari

Fonte immagine: Venturi

Max Biaggi punta a battere il record mondiale di velocità per una moto elettrica: il tentativo si terrà nel 2020 in sella alla Voxan Wattman di Venturi.

Max Biaggi tenterà il prossimo anno un’impresa in sella ad una moto elettrica. Il pilota romano ha ancora voglia di mettersi in gioco e ha accettato la sfida offertagli da Voxan per battere il record mondiale di velocità per un veicolo elettrico. Voxan fa parte del Gruppo Venturi, una casa automobilistica monegasca.

L’obiettivo specifico sarà quello di battere il record del mondo nella categoria delle moto elettriche sotto i 300 Kg di peso. Si punterà ai 330 Km/h, superando così l’attuale record di 327,608 Km/h raggiunto nel 2013 da Jim Hoogerhyde con la sua SB220 Lightning.

Max Biaggi salirà, per raggiungere questo traguardo, in sella alla Voxan Wattman, una moto elettrica speciale sviluppata e costruita a Monaco. Il record sarà tentato nel 2020 presso la Salar de Uyuni, la più grande distesa salata al mondo situata in Bolivia. Trattasi del terreno ideale per questi tentativi di record di velocità. Gli ampi spazi e la tipologia del terreno sono ideali per le sfide ad alta velocità.

Voxan Wattman
Fonte: Venturi

I dettagli tecnici di questa speciale moto elettrica non sono stati condivisi, ma il costruttore ha diffuso un render che mette in evidenza come la moto disporrà di una veste aerodinamica particolarmente sofisticata. Max Biaggi è ambasciatore del Gruppo Venturi dall’aprile del 2018. Su questa nuova sfida il campione italiano si è così espresso:

Ho sempre amato la sfida. Quando il mio amico Gildo PASTOR venne da me con i sui piani per il record mondiale di velocità e la Voxan Wattman gli ho detto di si. Gildo è sia un esperto che un pioniere nel campo della mobilità elettrica. Sotto il suo impeto, Venturi ha stabilito un numero di record e segnato una miriade di primati mondiali.

Sono orgoglioso di intraprendere questo nuovo passo nella mia carriera con i colori di Voxan e Venturi, con i quali ho già iniziato a lavorare. Gli ingegneri e i designer del dipartimento R&D sono guidati da un senso di determinazione estremamente motivante. Superare la velocità di 330 km/h insieme a questa moto sarà una prova ancora più evidente della competenza del gruppo in questo campo.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

EICMA 2018: intervista a Michael Castellano – NIU