Moto e scooter elettrici: incentivi a rischio nel 2020

Moto e scooter elettrici: incentivi a rischio nel 2020

Fonte immagine: davidf via iStock

Incentivi per le moto e gli scooter elettrici a rischio per il 2020 se il Governo non inserirà all'interno della Manovra 2020 un emendamento ad hoc per il loro rinnovo.

Gli incentivi per le moto e gli scooter elettrici sono a rischio per il 2020. L’allarme arriva da Ancma, che ricorda che ufficialmente questi incentivi prevedono una scadenza fissata per il 2019. Una scelta molto diversa da quelli per le auto a basse emissioni che scadranno nel 2021. Tuttavia, per spingere sulla mobilità elettrica, soprattutto quella urbana, serve rilanciare questi incentivi, cosa che si può fare solamente con un preciso intervento all’interno della Manovra 2020.

Sfortunatamente l’intervento in questione tarda ad arrivare. La preoccupazione maggiore riguarda il fatto che in commissione Bilancio della Camera sono arrivati tantissimi emendamenti e ci sarebbe troppo poco tempo per discuterli e questo potrebbe far decadere proprio quello riguardante gli incentivi per moto e scooter elettrici.

Nel caso non si arrivasse al rinnovo degli incentivi, le conseguenze potrebbero essere molto negative per il settore. Queste forme di bonus economico sono essenziali per sostenere la crescita iniziale di un mercato che coinvolge anche un’importante filiera nazionale e che sta investendo molto nell’innovazione.

Non c’è tempo da perdere, dunque, anche perché un solo anno di incentivi non permette una programmazione delle attività da parte delle aziende interessate. Ancma chiede quindi che la politica provveda in modo che questo provvedimento non si perda nella marea degli emendamenti. Gli incentivi sono importanti per la crescita del mercato elettrico.

Se le cose non cambieranno tutti coloro che pensavano di approfittare degli incentivi per le due ruote elettriche dovranno sbrigarsi. Sino al 31 dicembre c’è ancora tempo per “prenotare” l’incentivo per i nuovi acquisti. Incentivo che sarà erogato anche se poi l’effettiva immatricolazione arriverà nel 2020. Si ricorda che per poter usufruire del bonus è necessario rottamare una moto o uno scooter Euro 0-1-2-3.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

NIU a EICMA 2017: intervista a Token Hu