• GreenStyle
  • Consumi
  • Mosaico Verde: la sostenibilità ambientale entra a pieno titolo nelle strategie aziendali

Mosaico Verde: la sostenibilità ambientale entra a pieno titolo nelle strategie aziendali

Mosaico Verde: la sostenibilità ambientale entra a pieno titolo nelle strategie aziendali

Sostenibilità e aziende: un binomio che sta diventando sempre più stretto e significativo grazie a Mosaico Verde.

Nell’era dei cambiamenti climatici anche le imprese puntano sempre più alla sostenibilità ambientale integrando questo fattore all’interno delle proprie strategie aziendali. La sostenibilità viene considerata infatti un elemento fondamentale per contribuire a migliorare la competitività dell’azienda e il legame della stessa con il territorio in cui si trova ad operare.

Questa tendenza è stata evidenziata anche dall’Istat che nel suo rapporto annuale 2019 ha riscontrato che, al di là degli obblighi di legge, l’88,4% delle aziende per ridurre il proprio impatto ambientale, ad esempio, attua la raccolta differenziata, mentre il 69,1% controlla attivamente l’uso dell’energia pianificando o adottando misure per ridurne il consumo ma non solo. Un’impresa su due monitora attivamente l’uso dell’acqua, anche qui adottando misure per ridurne i consumi, e regola le emissioni in atmosfera.

La campagna mosaico verde

La Campagna Mosaico verde nata dall’impegno di AzzeroCO2, società che da anni si occupa di supportare le aziende e gli enti pubblici nel migliorare le performance energetico-ambientali, e Legambiente, ben integra questo concetto, dimostrando come dall’impegno congiunto di aziende ed enti locali si possa creare valore condiviso e partecipazione nella definizione di piani per la sostenibilità ambientale e l’adattamento ai cambiamenti climatici.

Questa campagna è infatti una grande operazione di rimboschimento nazionale che vede strettamente coinvolti Enti pubblici e Aziende su un progetto condiviso di riqualificazione del territorio, che prevede di piantare oltre 300.000 alberi e di tutelare 30.000 ettari di boschi esistenti in tutta Italia. Scopo del progetto è quello di fare da ponte tra le esigenze degli enti pubblici e quelle delle aziende. In altre parole, le aziende che, con obiettivi di responsabilità sociale d’impresa, vogliono investire in progetti di sostenibilità ambientale possono sostenere la realizzazione di nuove aree verdi o il recupero di boschi abbandonati in uno o più Comuni o Enti Parco aderenti alla campagna, che non hanno risorse sufficienti per incrementare le aree verdi e riqualificare quelle esistenti, a beneficio delle comunità locali.

Mosaico Verde come strumento per mitigare gli impatti delle aziende sul territorio

Per conoscere i dati aggiornati del secondo anno della campagna e i progetti di riqualificazione e tutela già avviati con successo grazie all’impegno delle aziende l’appuntamento è al convegno Impronta ambientale e strategie di riduzione delle emissioni. Mosaico Verde come strumento per mitigare gli impatti delle aziende sul territorio, che si terrà Il  7 novembre 2019 alle ore 10, nel corso della manifestazione Ecomondo (Rimini Fiera), presso lo stand di Legambiente (Stand 100 – Padiglione D7).

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Seeds&Chips: intervista a Simone Caporale – Ponics