• GreenStyle
  • Pets
  • Morto il cucciolo di foca monaca ritrovato a Brindisi

Morto il cucciolo di foca monaca ritrovato a Brindisi

Morto il cucciolo di foca monaca ritrovato a Brindisi

Fonte immagine: ISPRA

Un cucciolo di foca monaca ritrovato in provincia di Brindisi è deceduto nonostante le cure degli esperti di ISPRA.

Non ce l’ha fatta il piccolo cucciolo di foca monaca (Monachus monachus) ritrovato ieri, 27 gennaio, vicino a Brindisi. Erano stati gli esperti dell’ISPRA (L’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale ) a soccorrere il cucciolo di appena sei mesi nei pressi della spiaggia di Marina di Torchiarolo, frazione balneare del comune di Torchiarolo, in provincia di Brindisi.

Il cucciolo, di sesso femminile, era apparso subito in gravi condizioni e con scarsa reattività agli stimoli esterni.

Questo quanto riferito da ISPRA in un comunicato:

L’esemplare si presentava in stato emaciato, letargico (bassa reattività agli stimoli), dispnoico (difficoltà nella respirazione) anemico ed apatico. Sono stati immediatamente effettuati esami ematochimici e tamponi microbiologici, sempre alla presenza dei veterinari Asl e dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale competenti. Sono stati somministrati antibiotico di copertura ed idratazione; il cucciolo ha continuato a respirare affannosamente e, nonostante le prime cure somministrate, durante le prime ore di questa mattina, 28 gennaio, l’esemplare è deceduto.

Una bruttissima notizia, considerando come la foca monaca mediterranea sia un animale in via di estinzione di cui rimangono solo 700 esemplari in natura.

Fonte: ISPRA

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Uno spot contro l’abbandono degli animali