Morì per otite curata con omeopatia: tre mesi ai genitori del bambino

Morì per otite curata con omeopatia: tre mesi ai genitori del bambino

Otite curata con l'omeopatia: genitori del morto a 7 anni condannati dal GUP a tre mesi di reclusione.

Il Tribunale di Ancona condanna i genitori di Francesco Bonifazi, il bambino di 7 anni morto a Cagli (nei pressi di Pesaro) nel 2017, per un’otite batterica non curata correttamente, solo con rimedi omeopatici e senza l’ausilio di antibiotici.

La condanna inflitta dal GUP Paola Moscaroli ai genitori del piccolo Francesco, con rito abbreviato, è di tre mesi di reclusione per l’omicidio colposo del piccolo Francesco. Responsabile in concorso con i due genitori il medico del piccolo. A differenza dei genitori di Francesco il medico ha rifiutato il rito abbreviato, scegliendo di essere rinviato a giudizio. Il processo si terrà il 24 settembre.

Secondo l’accusa i genitori avrebbero solo avallato la posizione del dott. Massimiliano Micozzi, specializzato in omeopatia, al fine di porre rimedio ai continui malanni del loro figlio maschio. L’otite sarebbe poi degenerata in un’encefalite fatale, provocando prima il coma e poi la morte del bambino. A peggiorare la situazione le condizioni altalenanti del piccolo, che hanno portato i due genitori a non avere piena consapevolezza della degenerazione in atto. Dubbi non del tutto fugati dal medico curante, sospettato di non aver messo al corrente della situazione paziente e genitori, in ben due visite mediche, a causa di convinzioni personali.

Secondo la difesa dei coniugi Bonifazi la coppia non aveva nessuna pregiudiziale riguardo all’uso di antibiotici, preoccupata solo di un eventuale indebolimento del loro figlio maschio, già debilitato da frequenti malanni. Una tragedia familiare provocata da un fatale errore di valutazione, tuttavia rinfrancato e sostenuto dal medico curante. Sull’argomento è intervenuto il Ministro della salute, Giulia Grillo:

Non si può morire per un’otite. I genitori vanno guidati verso scelte consapevoli e basate sull’evidenza. Essere medico vuol dire seguire scienza e coscienza e tutti noi abbiamo giurato di salvare la vita ai nostri pazienti.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Antimuffa naturale fai da te