Monopattino elettrico: primo incidente mortale a Parigi

Monopattino elettrico: primo incidente mortale a Parigi

Primo incidente mortale per un utilizzatore di monopattino elettrico: è accaduto a Parigi, deceduto un 25enne.

Si è verificato a Parigi il primo incidente mortale che ha visto il coinvolgimento di un monopattino elettrico. L’uomo alla guida del mezzo sembra sia finito contro un camion, secondo quanto raccontato dall’emittente francese Europe 1, in corrispondenza di Goutte d’Or (in prossimità di Montmartre).

Il 25enne alla guida del monopattino elettrico avrebbe continuato la sua marcia senza rispettare la precedenza, ha ipotizzato l’emittente radiofonica, a favore del camion. Le indagini sono ancora in corso e il guidatore del mezzo contro cui si è scontrato il giovane è stato posto in stato di fermo in attesa di essere interrogato per chiarire l’esatta dinamica dell’incidente.

Un episodio che non sembra aver destato particolari sorprese nell’amministrazione locale parigina, con le autorità cittadine impegnate negli ultimi mesi in un’attività di contrasto all’utilizzo sregolato dei monopattini elettrici da parte dei giovanissimi e non solo. Secondo quanto riferito dall’emittente specifiche regole sono state appena varate per arginare l’abitudine a condurre tali mezzi ad alta velocità, anche su marciapiedi affilati di persone, o di oltrepassare incroci senza fermarsi neanche in caso di semaforo rosso. La sindaca Hidalgo ha vietato inoltre il parcheggio dei monopattini elettrici sul marciapiede.

In Italia i monopattini elettrici sono stati oggetto, insieme a segway, hoverboard e monowheel di un’apposita modifica al Codice della Strada, proprio al fine di garantire agli utilizzatori e a chi li circonda una maggiore sicurezza stradale. Oltre a limitazioni relative alla velocità massima consentita e alla potenza (max 500W), il documento ha imposto a tali mezzi, tra le varie normative introdotte, di essere dotati di clacson, luci di segnalazione notturne e in caso di veicoli a noleggio anche di copertura assicurativa.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Opera2030 Open Day II “Truth News and Good Actions”