Mobilità, Roma: in arrivo 54 mln di euro per bus e semafori smart

Mobilità, Roma: in arrivo 54 mln di euro per bus e semafori smart

Fondi europei in arrivo per la mobilità sostenibile di Roma Capitale, 54 milioni di euro sbloccati per nuovi mezzi pubblici e potenziamento infrastrutture.

In arrivo 54 milioni di euro per la mobilità sostenibile a Roma. Il nuovo budget ha ricevuto il via libera dopo l’accordo di stamane tra il Comune e la Regione Lazio, che ha sbloccato i fondi europei Por-Fesr 2014/2020 stanziati per interventi a sostegno di “Energia sostenibile e mobilità” (come già previsto dalle delibere regionali e capitoline).


I fondi del Por-Fesr (Programma operativo regionale – Fondo europeo sviluppo regionale) serviranno a finanziare il piano di investimenti della giunta Raggi per la mobilità sostenibile di Roma Capitale. I primi 20 milioni saranno destinati ai “nodi di scambio ferro-gomma” dell’area metropolitana, mentre altrettanti serviranno per l’acquisto di 65 nuovi bus ecologici ad alimentazione elettrica (eBus) o a metano.


I restanti 14 milioni saranno impiegato per la realizzazione di impianti “smart traffic lights”, i cosiddetti semafori intelligenti, paline elettroniche, pannelli a messaggio variabile e varchi di accesso di nuova generazione. Presenti alla firma dell’accordo Michele Civita, assessore regionale alle Politiche del Territorio e alla Mobilità, e Linda Meleo, assessore alla Città in Movimento di Roma Capitale.

L’accordo arriva al termine di un percorso comune intrapreso da Roma Capitale e Regione Lazio e avviato lo scorso anno. L’obiettivo è ora rendere i tempi più brevi possibile, come ha sottolineato l’assessore Meleo al termine dell’incontro:

A breve faremo partire i bandi di gara in modo da concludere l’iter entro il 2017.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Govecs a EICMA 2017: intervista a Daniele Cesca