• GreenStyle
  • Consumi
  • Ministro Fioramonti: tassa su bibite e merendine finanzierà la scuola

Ministro Fioramonti: tassa su bibite e merendine finanzierà la scuola

Ministro Fioramonti: tassa su bibite e merendine finanzierà la scuola

Il neo Ministro dell'Istruzione Fioramonti annuncia microtasse di scopo per migliorare la salute pubblica e sostenere la scuola e la ricerca.

Microtasse di scopo per promuovere i servizi e limitare le abitudini poco salutari. Questo è quanto dichiarato nei giorni scorsi dal neo Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Lorenzo Fioramonti (M5S), che punterà a una tassa su bibite, bevande zuccherate e merendine per sostenere la ricerca e la scuola. La proposta è stata lanciata quando lo stesso Fioramonti era ancora formalmente il vice di Marco Bussetti, a cui succederà ufficialmente in queste ore.

Fioramonti ha dichiarato nei giorni scorsi, in un’intervista al Corriere della Sera, che sarà utile ricorrere a queste microtasse per raggiungere un duplice obiettivo ovvero limitare i comportamenti scorretti dal punto di vista sanitario e finanziare l’istruzione e la ricerca:

Servono delle micro tasse di scopo: una tassa sulle merendine, una sulle bevande zuccherate, un’altra sui biglietti aerei. Sono attività o dannose per la salute, le prime due, o inquinanti. Con i soldi che lo Stato ricava si fanno interventi per la ricerca o la scuola. abbiamo calcolato che solo da questi interventi si possono ricavare 2,5 miliardi.

Il neo Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha 42 anni ed è Professore ordinario di Economia Politica all’Università di Pretoria oltre a essere il direttore del Centro per lo studio dell’innovazione Governance (GovInn) presso la stessa istituzione.

Fa parte anche dell’Università delle Nazioni Unite, del Center for Social Investment dell’Università di Heidelberg, della Hertie School of Governance. È impegnato anche nei settori Economia e Integrazione economica europea, con sue pubblicazioni apparse su quotidiani internazionali quali The Guardian, The New York Times, Die Presse.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Smacchiatori naturali per tessuti