Milano, stop agli autobus diesel entro il 2030: in arrivo 250 e-bus

Milano, stop agli autobus diesel entro il 2030: in arrivo 250 e-bus

Fonte immagine: Solaris Bus & Coach

Milano dice addio agli autobus diesel entro il 2030: in arrivo 250 autobus elettrici dall'azienda polacca Solaris.

Milano vuole dire addio agli autobus alimentati con motore diesel entro il 2030. ATM, l’azienda municipalizzata di Milano, ha stretto un accordo con l’azienda polacca Solaris Bus & Coach per la fornitura di 250 e-bus (autobus elettrici). Un progetto molto importante che prevede pure un forte investimento di 192 milioni di euro. L’azienda polacca consegnerà il primo lotto, composto da 40 mezzi, nel 2020.

ATM Milano punta a rivoluzionare la mobilità sostenibile della capitale lombarda mettendo al bando tutti i suoi mezzi inquinanti per puntare su mezzi di trasporto ad impatto zero. Solaris Bus & Coach fornirà all’azienda di trasporti di Milano il modello “Urbino 12 electric” che già è in circolazione da alcuni anni all’interno di molte città europee ed è ben noto per la sua qualità e la sua affidabilità. Nel 2017 questo modello ha ricevuto pure il prestigioso premio di “Bus of the Year 2017”.

Le specifiche tecniche di questo autobus elettrico sono molto interessanti. Lungo 12 metri, può contare su di un pacco batteria “Solaris High Energy” dotato di una capacità di oltre 240 kWh. La ricarica potrà avvenire attraverso un pantografo rovesciato sul tetto oppure attraverso una normale presa di ricarica. Questo bus elettrico è caratterizzato pure dalla presenza di due motori elettrici collocati sullo stesso assale e dotati di 110 kW di potenza ciascuno.

Grazie all’elettrificazione degli autobus ATM fornirà ai cittadini di Milano mezzi di trasporto ecologici e maggiormente confortevoli. Internamente le persone potranno disporre di porte USB per ricaricare i loro device. Saranno presenti anche un sistema informativo e una soluzione di videosorveglianza. Anche l’autista potrà contare su alcune soluzioni innovative come schermi all’interno dei quali potrà vedere le porte e il pantografo. Presente, infine, una telecamera posteriore.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Govecs a EICMA 2017: intervista a Daniele Cesca