Melanzane a funghetto al forno: ricetta light

Melanzane a funghetto al forno: ricetta light

Fonte immagine: Pixabay

Le melanzane si sposano bene con pomodori e basilico in questo piatto campano gustoso e facile da preparare: ecco la ricetta light al forno.

Contorno tipico della cucina campana, le melanzane a funghetto si preparano velocemente e possono essere consumate sia così sia come condimento di altre pietanze. Versatili e saporite, le melanzane si trovano facilmente sul banco dell’ortofrutta da luglio a ottobre, spesso per l’intera durata del periodo autunnale. Il nome di questo piatto non prevede l’utilizzo dei funghi, che sono presenti nel nome solo perché la forma delle melanzane tagliate a tocchetti e cotte ricorda proprio l’aspetto dei funghetti di piccole dimensioni.

La ricetta tradizionale delle melanzane a funghetto prevede la frittura di questi ortaggi, tuttavia è possibile rendere più digeribile e meno calorico il piatto privilegiando la cottura al forno. Il risultato sarà un piatto non meno gustoso ma decisamente più light.

Ingredienti

Melanzane

Per preparare delle ottime melanzane a funghetto al forno, da gustare sia calde appena sfornate sia tiepide o fredde, occorrono i seguenti ingredienti:

  • 3 o 4 melanzane tonde o allungate;
  • pomodori pachino o ramati, a seconda delle preferenze. I primi sono più piccoli e dolci, i secondi vengono chiamati anche pomodori a grappolo;
  • aglio;
  • olio extra vergine di oliva;
  • sale;
  • basilico fresco.

Procedimento

Pomodori

Il primo step da compiere è la preparazione delle melanzane, che devono essere lavate e tagliate a tocchetti regolari dopo aver eliminato il peduncolo. Dopo aver acceso il forno portandolo a una temperatura di circa 180 gradi, si riveste una teglia con della carta da forno e si adagiano le melanzane cercando di sovrapporle in modo che si cuociano in modo uniforme. Occorre irrorarle con un filo di olio e infornarle per circa quindici o venti minuti a seconda del livello di cottura desiderato.

A parte, in una ciotola, si versano i pomodori tagliati a spicchi salando a piacere, facendo in modo che il tutto si insaporisca per un po’ di tempo. Dopo aver sfornato le melanzane, si versano in una padella antiaderente aggiungendo i pomodori, uno spicchio d’aglio ed eventualmente un altro filo d’olio EVO, facendo cuocere a fuoco basso per alcuni minuti girando il contenuto regolarmente. Alla fine, a fiamma spenta, si possono aggiungere un paio di foglie di basilico fresco.

Varianti e consigli

Melanzane e pomodori

La ricetta base delle melanzane a funghetto può essere personalizzata a piacere, al fine di renderla più saporita o ancora più leggera. I pomodori, ad esempio, possono essere pelati per evitare che le bucce si stacchino o perdano la loro consistenza soda. È anche possibile aggiungere altri ingredienti come i pinoli, i capperi e le olive taggiasche. Tra le numerose varianti di questa pietanza, che può anche essere preparata senza utilizzare il pomodoro per ottenere un perfetto contorno bianco, compare l’aggiunta di parmigiano grattugiato alla fine. Anche altri formaggi si sposano bene con le melanzane, come quelli a pasta filante che possono essere aggiunti appena spenta la fiamma.

Per quanto riguarda i possibili utilizzi delle melanzane a funghetto, da ottimo contorno possono trasformarsi in un originale condimento per la pasta o per la pizza, oppure essere usate per guarnire crostini di pane. Un ultimo consiglio: chi lo desidera può completare il piatto con l’aggiunta del peperoncino.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Ciliegie senza glifosato: interviste ad Apofruit e Coop