• GreenStyle
  • Salute
  • Meditazione antistress Mindfulness efficace contro diabete di tipo 2

Meditazione antistress Mindfulness efficace contro diabete di tipo 2

Meditazione antistress Mindfulness efficace contro diabete di tipo 2

Fonte immagine: Freepik

La pratica della meditazione mindfulness potrebbe essere importante per ridurre gli zuccheri nel sangue sviluppando la consapevolezza e l'autocontrollo.

La Mindfulness è una vera e propria tecnica di meditazione antistress in voga anche tra alcune celebrità come Emma Watson e Angelina Jolie. Questa tecnica potrebbe aiutare a seguire uno stile di vita sano.

Come ha dimostrato uno studio svolto presso il Penn State College of Medicine negli Stati Uniti, la disciplina aiuterebbe a tenere sotto controllo lo zucchero nel sangue nelle donne in sovrappeso.

La ricerca americana ha condotto 86 donne e ha scoperto che il loro livello di zuccheri nel sangue era sceso dopo soltanto due mesi di pratica della Mindfulness. Sarebbe tutto merito dell’autocontrollo che questa tecnica consente di raggiungere.

La Mindfulness stimola la concentrazione sul presente, sulla respirazione e sull’ambiente in cui si vive. Le ricerche hanno messo in evidenza che è in grado di portare ad una maggiore attenzione, riducendo gli episodi di disturbo da alimentazione incontrollata.

Gli studiosi sono molto ottimisti e ritengono che proprio la Mindfulness potrebbe essere uno strumento efficace per prevenire o curare il diabete di tipo 2. Dallo studio americano è risultato che le donne che avevano seguito lezioni sulla dieta e sull’esercizio fisico, portando avanti precisi piani di fitness, avevano avuto una diminuzione del livello di zuccheri nel sangue di soli 3,2 milligrammi per decilitro.

Coloro che invece avevano sviluppato la consapevolezza e l’autocontrollo attraverso la mindfulness avevano riportato una diminuzione degli zuccheri nel sangue di quasi tre volte superiore, pari a 8,9 milligrammi per decilitro nello stesso periodo di otto settimane.

Gli studiosi hanno spiegato che l’aumento della consapevolezza e dell’autocontrollo avrebbe reso più facile per il gruppo di donne seguito l’adesione alle linee guida sulla dieta e sull’attività fisica.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social