Mascherine bio, trasparenti e amiche dell’ambiente

Mascherine bio, trasparenti e amiche dell’ambiente

Fonte immagine: EssentialTech Center - EPFL

Mascherine bio per la protezione dal Coronavirus, ma con un minore impatto sull'ambiente e migliori relazioni sociali anche tra medici e pazienti.

In arrivo dalla Svizzera mascherine bio amiche dell’ambiente e della salute. A idearla i ricercatori dell’EssentialTech Center dell’EPFL (École polytechnique fédérale de Lausanne), in collaborazione con i colleghi dell’EMPA (Swiss Federal Laboratories for Materials Science and Technology). Tra gli obiettivi degli studiosi il miglioramento da un lato delle relazioni sociali, dall’altro la riduzione dei rischi per la natura.

Secondo le stime circa 40 milioni di DPI simili vengono utilizzate ogni giorno solo in Italia per difendersi dal Coronavirus. Dispositivi di protezione che si trasformano in “problema”, sia se finiscono correttamente in discarica che ancor più se gettate nell’ambiente. Le mascherine bio svizzere potrebbero contribuire a gestire entrambi gli aspetti, spiegano i ricercatori, assicurando un livello di protezione paragonabile a quello delle “chirurgiche“.

L’idea è nata nel 2015 sull’onda dell’esperienza in Africa del Prof. Klaus Schönenberger, direttore dell’EssentialTech Center. Durante il periodo trascorso nel continente africano ha contribuito alla diffusione di tecnologie mediche per combattere il virus dell’Ebola. Qui ha assistito alle cure prestate ai malati, notando il sostanziale distacco tra medico e paziente che creavano i dispositivi adottati. Distanza che le infermiere avevano cercato di colmare incollando una loro foto sulle tute protettive.

Da qui negli anni successivi sono scaturite le “HelloMask“, realizzate con fibre polimeriche e attualmente biodegradabili al 99%. Gli stessi ricercatori hanno dichiarato che sono al lavoro per portare questo livello fino al 100%. Secondo i responsabili della HMCARE, startup creata per lanciare i DPI, l’arrivo sul mercato è previsto per i primi mesi del 2021.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit: esercizi da fare in casa (lezione 1)