Mascara: come usarlo per avere un buon trucco

Mascara: come usarlo per avere un buon trucco

Fonte immagine: Istock

Il mascara è fondamentale per dare intensità allo sguardo ed è importante applicarlo nel modo giusto per ottenere ottimi risultati in termini di trucco.

Il mascara è una parte fondamentale del trucco per ottenere uno sguardo intenso e magnetico. Si tratta di scegliere la tonalità giusta e applicarla nel modo corretto: c’è bisogno di precisione e del giusto metodo per ottenere un risultato perfetto. Il piegaciglia può essere molto utile: vi basterà appoggiarlo all’attaccatura delle ciglia e chiuderlo delicatamente per circa 10 secondi. Spostatevi di volta in volta più in avanti, arrivando fino alle punte: in questo modo la curvatura delle ciglia le renderà iper definite e sarà poi più facile applicare il mascara.

Mascara: le basi per un buon trucco

Mascara: come si applica un buon trucco?
Fonte: Istock

Molta della riuscita nell’applicazione del mascara dipende dalla scelta dello scovolino. Iniziamo con il fare un po’ di chiarezza:

  • Scovolino curvo: data la conformazione, il suo scopo è quello di incurvare le ciglia ed è adatto soprattutto a chi ha le ciglia che puntano verso il basso.
  • Scovolino a sfera: adatto a chi ha le ciglia più corte; è relativamente nuovo sul mercato e arriva in profondità riuscendo a truccare davvero tutto.
  • Scovolino a serbatoio: più raro ma facilmente identificabile per l’effetto ventaglio.
  • Scovolino a pettine: amato da coloro che prediligono un look naturale, evita la formazione di grumi e in generale è il più diffuso.

Prima di passare all’applicazione, ricordatevi di rimuovere tutto il trucco in eccesso; poi cercate un supporto comodo in modo che il braccio sia stabile e, per avere un tocco più preciso e delicato, aiutatevi con una mano poggiandola sul viso per evitare di rovinare il resto del make up. Prendiamo un pettinino per ciglia e iniziamo pettinandole, le setole dure di cui è composto elimineranno eventuali grumi che spesso si formano a causa di residui di trucco o ad una eccessiva produzione di secrezione degli occhi durante la notte. A questo punto applicate il primer. Possono essere volumizzanti, allunganti o solamente curativi e protettivi. La scelta del prodotto dipende da tanti fattori, quindi preleviamo una piccola quantità di prodotto e stendiamola con movimenti orizzontali verso l’alto. Ora siamo pronti per il mascara.

Il rimmel

Ora è venuto il momento di scegliere il colore: generalmente il nero è l’opzione migliore perché fa apparire le ciglia più spesse e più lunghe portando lo sguardo in primo piano. Se le tue ciglia sono bionde o rossicce, tuttavia, è meglio usare un mascara color marrone. Puoi sceglierne uno marrone chiaro per il giorno e uno più scuro per la sera, per ottenere un effetto più intenso. Anche il blu per la sera può essere una buona scelta, soprattutto se avete gli occhi molto chiari. Passato all’applicazione dal basso verso l’alto, coprendo tutte le lunghezze. Posizionate le scovolino in posizione orizzontale sotto le ciglia e partite dalla radice per arrivare alle punte; il movimento da fare sarà quello a zig zag: in questo modo il prodotto sarà distribuito e non si formeranno i grumi. Per un’applicazione ottimale, sollevate la palpebra tirandola un po’ verso l’alto: le ciglia saranno così naturalmente separate. L’effetto sguardo magnetico a questo punto è servito.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle