Marte, trovate sostanze organiche originarie del Pianeta Rosso

Marte, trovate sostanze organiche originarie del Pianeta Rosso

Conferma di sostanze organiche all'interno di un meteorite marziano, il nuovo studio condotto da alcuni ricercatori giapponesi.

Vari materiali organici ritrovati nelle rocce marziane. Sostanze contenenti azoto sono state rinvenute all’interno del meteorite Allan Hills 84001 (ALH84001), rinvenuto alcuni anni fa in Antartide. A conferma della potenziale presenza di tracce organiche su Marte anche alcune rilevamenti operati dal rover NASA Curiosity all’interno del cratere Gale.

Il meteorite deve il nome al suo ritrovamento nel 1984, in corrispondenza della zona di Allan Hills. Negli anni successivi il ritrovamento di sostanze organiche al suo interno aprirono alla possibilità che su Marte vi fossero tracce di vita. Ulteriori studi hanno smorzato però gli entusiasmi, affermando che tali tracce fossero da ricondurre a contaminazione terrestre.

Sulla base di un nuovo studio condotto sul meteorite da alcuni scienziati giapponesi, guidati dal Prof. Mizuho Koike dell’Institute of Space and Astronautical Science della Japan Aerospace Exploration Agency, la nuova indicazione è che si tratterebbe di sostanze vecchie di almeno 4 miliardi di anni, contenute all’interno di minerali carbonati (essenziali per lo sviluppo della vita sulla Terra).

In considerazione del fatto che tali rocce si formerebbero nelle acque sotterranee, aprendo al fatto che un tempo Marte fosse un luogo umido e potenzialmente adatto alla vita. Ha dichiarato la Prof.ssa Atsuko Kobayashi, dell’Earth-Life Science Institute:

All’inizio della storia del sistema solare probabilmente Marte era ricco di quantità significative di materia organica, ad esempio meteoriti ricchi di carbonio, comete e particelle di polvere. Alcuni di loro potrebbero essersi dissolti nella salamoia ed essere rimasti intrappolati nei carbonati.

Fonte: ScienceAlert

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Beach Litter 2019: intervista a Letizia Lanzarotti – Lady Be