Marmolada, esperti: ghiacciaio morirà entro 15 anni

Marmolada, esperti: ghiacciaio morirà entro 15 anni

Fonte immagine: Pixabay

Il ghiacciaio della Marmolada rischia di scomparire entro 15 anni: è quanto suggeriscono le ultime rilevazioni su uno dei ghiacciai iconici d'Italia.

La Marmolada sta morendo. Uno dei più iconici ghiacciai italiani rischia di scomparire entro 15 anni, a causa dei cambiamenti climatici e dell’azione dell’uomo. È quanto sottolineano i glaciologi dell’Università di Padova, nel rilevare come negli ultimi 70% sia andato perduto circa l’80% di tutto il ghiaccio che caratterizza l’area.

Patrimonio di inestimabile bellezza e uno dei simboli delle Dolomiti, il ghiacciaio della Marmolada è stato per decenni il gigante pronto a vegliare sul Veneto e sul Trentino. Eppure rischia di scomparire a breve, così come sottolinea Aldino Bondesan, coordinatore delle campagne glaciologiche per il Triveneto:

Il ghiacciaio negli ultimi 70 anni ha ormai perso oltre l’80% del proprio volume passando dai 95 milioni di metri cubi del 1954 ai 14 milioni attuali. Le previsioni di una sua estinzione si avvicinano sempre di più: il ghiacciaio potrebbe avere non più di 15 anni di vita.

Marmolada: volume ridotto

Il volume del ghiaccio si è assottigliato enormemente, segno di una progressiva morte del ghiacciaio. Nelle aree meno colpite, la Marmolada potrebbe misurare 20-30 metri di profondità – ben lontani dai 50 misurati nel 2005 – ma in molti punti lo spessore potrebbe non essere più di un paio di metri. Nel mentre, il ghiacciaio si restringe anche sull’estensione: nel 1888 occupava ben 500 ettari, nel 2018 invece 123. E il ritmo di scomparsa è di circa 10 metri ogni anno.

Il decennio in corso sembra non promettere bene sul fronte della sopravvivenza dei ghiacciai, a causa dell’aumento delle temperature e dei processi di cambiamento climatico. Due importanti calotte si sono completamente sciolte in Canada, la Groenlandia potrebbe aver raggiunto il punto di non ritorno per la formazione del ghiaccio durante il periodo invernale e diversi ghiacciai della Lombardia rischiano di sparire per sempre. Senza politiche mirate per ridurre l’inquinamento da CO2 e rallentare il trend negativo nell’aumento delle temperature, la situazione è destinata a degenerare rapidamente.

Fonte: Il Fatto Quotidiano

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Un time lapse mostra come l’uomo sta distruggendo la Terra