Maltempo: un morto per la tromba d’aria in Puglia, voragine a Napoli

Maltempo: un morto per la tromba d’aria in Puglia, voragine a Napoli

Fonte immagine: iStock

Allerta maltempo in diverse Regioni d'Italia, tromba d'aria in Puglia e maxi voragine a Napoli tra gli eventi più gravi delle ultime ore.

Prosegue l’allerta maltempo in diverse Regioni italiane. Secondo la Protezione civile a rischio oggi, in particolare nel pomeriggio, l’Emilia-Romagna, il Veneto (soprattutto, ma non solo, Venezia), la Liguria, il Friuli Venezia Giulia, l’Abruzzo, la Basilicata e il Molise. Nelle ultime ore due episodi di grave entità hanno interessato la Puglia e la città di Napoli.

Gravemente colpita in Puglia la località salentina di Porto Cesareo, dove si è abbattuta una tromba d’aria di grave entità. Danneggiato il porto turistico di Ponente, mentre si sono verificati crolli di alcuni muretti di recinzione e di una parte alta di un pontile in muratura. Uno dei pontili della darsena (della lunghezza di 60 metri) è stato sollevato e trascinato dalla furia delle acque e del vento, portando con sé anche le barche che vi erano ormeggiate.

Centinaia le barche incastrate tra il molo e un’area giochi, distante 300 metri dal pontile. Allagata la frazione di Torre Lapillo, mentre i danni più gravi risultano quelli a carico delle imbarcazioni da pesca. A breve potrebbe essere richiesto lo stato di calamità naturale.

Una vittima del maltempo ad Altamura (BA), in Puglia. Un 80enne è stato centrato da un ramo spezzato e spinto dal forte vento. Inutili le cure mediche, l’uomo è morto sul colpo. Parla di “tragedia sfiorata” a Napoli, in zona Ponti Rossi, il presidente del III Municipio Ivo Poggiani: 25 famiglie sono state sgomberate in urgenza a causa di una maxi voragine, causata dallo sprofondamento della sede stradale in corrispondenza di un’area interessata da un cantiere (aperto per lavori di rifacimento del manto stradale).

A rischio disastri ambientali anche il Trentino-Alto Adige, dove la neve minaccia strade e alberi. Pericolo vento e nubifragi a Messina, dove vi è allerta allagamento per le abitazioni nella zona di Galati Marina. Isolate da 3 giorni le Eolie, con traghetti e aliscafi fermi: si teme per l’esaurimento di farmaci e generi di prima necessità.

Si parla invece di allerta meteo risolta a Matera, per giorni in piena emergenza a causa dei violenti nubifragi che l’hanno colpita. Il sindaco Raffaello De Ruggieri ha parlato di situazione in via di normalizzazione, con squadre di operai al lavoro per completare la pulizia di strade e luoghi nei quali si sono ammassati i detriti.

Fonte: Rainews

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Emergenza Climatica Roma: consegna della petizione alla sindaca Virginia Raggi