Maltempo in Liguria, ritrovato ottavo cadavere

Maltempo in Liguria, ritrovato ottavo cadavere

Fonte immagine: iStock

Ritrovato un ottavo cadavere dopo l'ondata di maltempo che si è abbattura nel fine settimana sulla Liguria e sul Nord-Ovest, gravi i danni al territorio.

Ritrovata un’altra vittima del maltempo in Liguria. Si tratta dell’ottavo cadavere recuperato dopo il tragico primo fine settimana di ottobre. Il corpo risulta quello di un uomo, ancora da identificare, mentre per quanto riguarda i precedenti sette si tratta di un ligure e di sei cittadini francesi.

L’ondata di maltempo che ha colpito la Liguria nel fine settimana ha provocato ingenti danni soprattutto nel versante occidentale. Devastate le Alpi Marittime e la Val Roja francese, in ginocchio anche parte della Provincia di Imperia. Gravemente colpita l’area di Ventimiglia, dove sono stati rinvenuti due corpi. Un’altra vittima è stata recuperare nel tratto di mare antistante Santo Stefano, mentre cinque cadaveri sono stati recuperati dalla Guardia Costiera al largo di Sanremo. In uno dei casi si tratterebbe di una salma francese proveniente da un cimitero transalpino della Val Roja.

Per quanto riguarda la vittima ligure, si tratta di un operaio di sessant’anni. L’uomo sarebbe stato sorpreso dalla furia dell’acqua nella notte tra venerdì 2 e sabato 3 ottobre. La sua auto è stata inghiottita da una voragine creata lungo la statale 20 dalla piena del fiuma Roja. Il ritrovamento della salma è avvenuto in località Trucco (frazione di Ventimiglia), già avvenuto il riconoscimento da parte dei familiari.

Maltempo in Liguria, danni per almeno 30 milioni di euro

Aumenta di ora in ora il bilancio dei danni provocati dall’ondata di maltempo che ha colpito la Liguria. Si parla di almeno 30 milioni di euro secondo l’assessore alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone.

Lo stesso assessore ha sottolineato che si tratta di stime parziali, che non tengono conto dei danni arrecati ai privati o al patrimonio pubblico. Già presentata la richiesta per la dichiarazione dello stato d’emergenza, che verrà discussa in occasione del prossimo Consiglio dei Ministri.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Beach Litter 2019: intervista a Letizia Lanzarotti – Lady Be