Maltempo e freddo in arrivo: aria polare sull’Italia da venerdì

Maltempo e freddo in arrivo: aria polare sull’Italia da venerdì

Maltempo e freddo arriveranno da venerdì 20 novembre sull'Italia a causa del blocco di aria gelida proveniente dal Polo Nord: le previsioni.

L’inverno sta decisamente arrivando in Italia, insieme a una nuova ondata di maltempo. A partire da venerdì 20 novembre le temperature subiranno un primo evidente calo. Questo effetto si accompagnerà a temporali, forti venti e nevicate. A causa dell’aria polare che si abbatterà sul Paese non sono escluse gelate, soprattutto in Pianura Padana.

Un quadro poco confortante che inizierà a prendere vita nella giornata di venerdì. Un blocco di aria dal Polo Nord scenderà verso l’area del Mediterraneo, dando vita a un vortice ciclonico di aria fredda che interesserà in primis il Mar Tirreno. Sulla terraferma pre-allerta in Abruzzo, Molise, Basilicata, Calabria, Campania e Puglia, dove è indicato come rilevante il rischio di nubifragi.

Sardegna e Lazio sono ritenute a rischio dal punto di vista dei fenomeni temporaleschi. L’isola sarda dovrà fare i conti anche con il vento di Maestrale, che soffierà anche a 120 km/h. La Bora spazzerà l’area adriatica settentrionale, mentre il Grecale si spingerà fino a 70 km orari su Marche ed Emilia Romagna.

Sul fronte nevicate attenzione alle località situate lungo l’Appennino. Secondo i meteorologi de IlMeteo.it durante la giornata di venerdì la neve è attesa intorno ai 1600 metri, mentre in serata scenderà anche in prossimità dei 1000 metri.

Maltempo e freddo: le previsioni per sabato e domenica

Precipitazioni abbondanti e rischio alluvioni contraddistingueranno la giornata di sabato sulla Calabria ionica e la Sicilia orientale. Sul versante Nord/NordEst dell’Italia si prevedono ancora forti venti e non sono esclusi fenomeni temporaleschi. Il Centro-Nord è atteso anche da un ulteriore crollo delle temperature, che si avvicineranno allo zero in diverse Regioni. A causa del clima rigido si segnala il rischio gelate per alcuni capoluoghi: Aosta, Bologna, Bolzano, Milano, Torino e Trento.

Le condizioni meteo tenderanno a migliorare su quasi tutte le Regioni italiane. Tuttavia permarranno alcune sacche di bassa pressione che causeranno piogge e temporali su Sicilia e Calabria. Attenzione infine al pericolo di gelate improvvise, con riferimento alla Pianura Padana e alle vallate del Centro Italia.

Fonte: Ilmeteo.it

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle